Maltignano: Ceriscioli, "Altri 27 milioni alla Protezione Civile per acquistare immobili per i terremotati"

08/03/2019 - “La Protezione civile nazionale ci ha liberato altri 27 milioni di euro per l’acquisto di immobili invenduti e rimasti bloccati dal mercato immobiliare.

E’ per noi motivo di soddisfazione perché siamo convinti che sia una scelta di altissimo livello dando una casa vera, con finiture di qualità alle persone che hanno subito il dramma del terremoto. Grazie a questa scelta abbiamo risparmiato tantissimo perché quando si costruisce una casa popolare non la si fa con queste finiture e soprattutto si velocizzano i tempi di consegna. Per l’acquisto di unità immobiliari da privati utilizziamo i parametri delle case popolari che prevedono tutta una serie di regole e costi entro le quali dobbiamo stare. Queste abitazioni rimarranno in futuro un patrimonio immobiliare di grandissimo valore che verrà utilizzato dal Comune”.

Così il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, accompagnato dalla vice Anna Casini e accolto dal sindaco di Maltignano Armando Falcioni ha partecipato alla cerimonia di consegna chiavi di cinque appartamenti destinati a nuclei familiari sgomberati per il sisma del 24 agosto e 30 ottobre 2016. La palazzina situata in Via Sacconi ha un telaio in calcestruzzo armato, tetto in legno e balconi che hanno la visuale sulle verdi pianure della Vallata del Tronto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2019 alle 20:09 sul giornale del 09 marzo 2019 - 264 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a47N





logoEV