Iniziato percorso di sensibilizzazione sulla "Ricetta Veterinaria Elettronica"

19/03/2019 - E’ iniziato da Ascoli Piceno il percorso di formazione promosso nelle province marchigiane da Federfarma Marche per sensibilizzare opinione pubblica, farmacisti e veterinari sulla “Ricetta Veterinaria Elettronica”.

Nutrita, sopra ogni attesa, è stata la partecipazione, più di 70 professionisti presenti. Giustamente il presidente di Federfarma Marche Pasquale D’Avella ha evidenziato “ un’alta presenza di giovani farmacisti fa ben sperare per il futuro della nostra professione”.

Roberto Camaiani, Presidente dell’Ordine Provinciale dei Medici Veterinari e Ido Benigni, presidente dell’Ordine interprovinciale dei farmacisti, hanno aperto i lavori su un tema di grandissima attualità, all’unisono hanno ricordato “questa qualificante novità mette il nostro paese al passo con l’Europa, in un più corretto uso dei medicinali veterinari”.

D’Avella ha rilevato come “ la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto ministeriale è attesa a giorni per il definitivo avvio della ricetta veterinaria elettronica; il mio auspicio è che in tutta la nostra regione si riescano ad avere, come oggi ad Ascoli, presenze nutrite di farmacisti, nell’intento di uniformare la conoscenza e l’operatività di uno strumento che qualifica l’opera della nostra categoria”. Concreti e avvincenti i due relatori, il Dott. Alessandro Baiguini e la dottoressa Claudia Grilli del Servizio Igiene allevamenti e produzioni zootecniche Asur. Entrambi hanno preso spunto dall’utilizzo delle credenziali per la web application del Ministero della Salute e del Sistema TS, invitando i partecipanti ad dedicare attenzione ad un tema di rilievo per la categoria. Tutti d’accordo sul fatto che “un più corretto uso dei medicinali impiegati per gli animali, accrescerà la tutela della salute pubblica e permetterà un reale controllo di quella che è l’antibiotico resistenza per assicurare vantaggi ai cittadini”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2019 alle 10:01 sul giornale del 20 marzo 2019 - 246 letture

In questo articolo si parla di attualità, Organizzatori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5tO





logoEV