Corridonia: rapinatore ed esibizionista, denunciato 40enne per atti osceni

21/03/2019 - I carabinieri della stazione di Corridonia hanno denunciato alla Procura un 40enne, residente nella provincia maceratese, con pregiudizi penali a suo carico, per tentate rapine e atti osceni.

Due donne hanno denunciato ai carabinieri, anche di altra provincia, di essere state oggetto di tentata rapina all’uscita di un locale – discoteca – del territorio di Corridonia. Nel parcheggio le donne erano state avvicinate da un soggetto che, dopo averle minacciate verbalmente, aveva chiesto loro denaro, desistedo egli stesso dalle azioni forse perché disturbato dalla presenza di altre persone.

Ricevute le notizie, i militari hanno subito iniziato una serie di mirati servizi nei pressi del locale, già peraltro monitorato con pattuglie, notando nelle vicinanze un soggetto che poteva corrispondere alle caratteristiche somatiche descritte dalle vittime. Nei giorni seguenti, durante ulteriori accertamenti, i militari hanno ricevuto la denuncia di due giovani ragazze che, sempre all’uscita dello stesso locale, erano state avvicinate da un uomo che, alla loro presenza, si era abbassato i pantaloni, masturbandosi.

Raccolte le informazioni, i militari hanno effettuato i dovuti collegamenti, individuando il giovane in quello che loro avevano controllato proprio nel piazzale antistante il locale durante uno dei servizi. All’uomo sono stati trovati gli indumenti che indossava quando si era “esibito” davanti alle giovani ragazze.






Questo è un articolo pubblicato il 21-03-2019 alle 11:19 sul giornale del 22 marzo 2019 - 529 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, corridonia, Sara Santini, articolo





logoEV