Acquasanta: Cangini (FI), governo indifferente al dramma dei sindaci terremotati

Senatore FI Andrea Cangini 1' di lettura 23/03/2019 - “Sconcertati di fronte alla colpevole inerzia del governo, non ci resta che esprimere solidarietà al sindaco di Acquasanta, Sante Stangoni, che minaccia di dimettersi se i gialloverdi continueranno ad ignorare il disperato grido di aiuto delle popolazioni terremotate”, lo scrive in una nota il senatore di Forza Italia Andrea Cangini.

“Ricordiamo l’appello del sindaco di Camerino (Gianluca Pasqui), quello del sindaco di Arquata (Aleandro Petrucci)... L’elenco è lungo. Bravi amministratori che si sentono responsabili del dramma che da quasi tre anni vivono i loro concittadini, colpiti dall’inefficenza della Regione Marche e rimbalzati dal muro di gomma di un governo indifferente ai più evidenti bisogni del “popolo”.

Ora basta, così non si può andare avanti!”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2019 alle 17:12 sul giornale del 25 marzo 2019 - 201 letture

In questo articolo si parla di attualità, forza italia, politica, Senatore FI Andrea Cangini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a5Gk





logoEV
logoEV