"Ascoli Piceno Street Food Festival" 1^ edizione, da giovedì in piazza Arringo

4' di lettura 28/05/2019 - Piazza Arringo apre le porte a un evento senza precedenti: lo Street Food Festival organizzato dall'associazione culturale “Gente di Strada”. Da giovedì 30 maggio a domenica 2 giugno la piazza accoglierà 25 Truck Food, con piatti provenienti dall'Italia e da tutto il mondo. Quattro giornate all'insegna del gusto, della qualità e della varietà, che inizieranno all'ora di pranzo e saranno corredate da altrettante serate di musica live, con un gran finale sbalorditivo in occasione della Festa della Repubblica e dell'anniversario della morte di Rino Gaetano.

Ma andiamo con ordine e partiamo dalla cosa più importante: il cibo. Ce ne sarà per tutti i gusti, dalla tradizione marchigiana (egregiamente rappresentata dall'oliva ascolana), passando per l'Abruzzo con gli immancabili arrosticini, la Puglia con la bombetta pugliese di Alberobello, le cime di rapa e il fritto di pettole ripiene, la Calabria con i suoi sapori pungenti, La Sicilia con i cannoli, gli arancini e le cassate, e la Toscana, che entrerà in scena con pappa al pomodoro, crostini tradizionali e un'originale creazione: le patate ripiene. E poi ancora la norcineria, la cucina romana, il pesce fresco e fritto al momento, la puccia dell'Agro Pontino, il cacio cavallo impiccato, la tagliata di Black Angus e gli hamburger gourmet.

Un occhio di riguardo sarà rivolto alla cucina tipica locale. Il festival del buon cibo, infatti, ospiterà anche lo staff del ristorante “La casa delle api” di Castel di Lama, che entrerà in azione con focaccia ripiena con maialino in porchetta, tante varietà di cocktail e con un vero e proprio spettacolo gastronomico, la “pasta show cooking”. Questo solo per quanto riguarda la cucina italiana. Ampio spazio sarà infatti dedicato alla cucina internazionale che vedrà come protagonisti l'asado argentino e la cucina venezuelana. E poi, via libera ai dolci: dalle crèpes ai bomboloni fino alle delizie della pasticceria palermitana.

Il motto, dunque, sarà “quantità, varietà e qualità” e non mancherà il giusto accompagnamento offerto da ottime birre artigianali della tradizione tedesca, ceca e americana selezionate dal birrificio umbro Buffalo Beer, che porterà in scena anche una particolare birra verde preparata secondo il metodo tradizionale della Repubblica Ceca, senza coloranti né conservanti. E se tutto questo non basta, ci sarà anche uno stand interamente dedicato ai cocktail in puro stile tropicale.

Ma non si tratterà di un semplice Street Food. L'associazione “Gente di Strada”, da anni attiva nel campo, punterà anche in questa occasione a realizzare un evento a 360 gradi. A fare da pendant al festival del gusto saranno infatti 4 serate di musica dal vivo. Si partirà giovedì sera con la carismatica esibizione degli “Aura”, band all'attivo dal lontano 1992, con un Ep e 3 dischi alle spalle e un vasto repertorio che spazia dal Rock, al Funky, passando per il Blues, fino al Pop e alla Dance Revival anni '70 e '80. Venerdì sera, invece, si cambierà scenario per approdare in Irlanda con la tradizionale musica celtica, rivisitata in chiave rock dalla band marchigiana “Brutti di Fosco”, che scatenerà il pubblico con potenti riff addolciti dal suono delle cornamuse. Sabato sera, invece, sarà il momento di ballare con la Dj Street organizzata dallo staff del “Medusa”, che da San Benedetto arriverà nella città delle cento torri con al seguito i dj Sergio Dub e Lorenzo Agostini e il vocalist Zak Voice.

Il gran finale, però, ci sarà domenica sera, in occasione della festa della Repubblica. Una data oltremodo significativa, che merita festeggiamenti extra, ma anche una ricorrenza importante per la musica italiana: l'anniversario della scomparsa di Rino Gaetano, che per l'occasione verrà ricordato da una band di eccezionale livello composta da musicisti professionisti: i “RinoCantando”. Una band in elettrico che si esibirà per riportare in vita i più grandi successi del grande artista, prematuramente scomparso in un tragico incidente stradale.

Insomma, si preannuncia un evento a tutto a tondo, aperto a un pubblico di tutte le età. «Siamo sempre molto attenti alle esigenze delle famiglie – dice lo staff dell'associazione – per questo allestiremo uno spazio speciale dedicato ai bambini, con ludobus, giochi in legno e truccabimbi. Teniamo in modo particolare alla tappa ascolana, anche perché è la nostra città. Per questo abbiamo curato ogni dettaglio nella speranza di non deludere nessuno. Vi aspettiamo numerosi».








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-05-2019 alle 16:37 sul giornale del 29 maggio 2019 - 1444 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, street food, street food festival

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a71l





logoEV