Whirlpool, Latini (Lega): “Massima attenzione a livelli occupazionali anche nel sito di Comunanza”

1' di lettura 31/10/2019 - “La situazione di tutti gli stabilimenti acquisiti da Whirlpool merita la massima attenzione affinché vengano garantiti i livelli occupazionali e la produzione in Italia. Ho seguito tutti i tavoli al Mise e la preoccupazione resta alta, dopo che Whirlpool aveva palesato l’intenzione, fortunatamente rientrata, almeno per il momento, della cessione del sito di Napoli, che avrebbe avuto un effetto a catena anche sul sito di Comunanza, ad Ascoli Piceno.

La Lega è ferma nel chiedere al ministero il massimo impegno affinché vengano rispettati i patti aziendali sottoscritti con le parti sociali, che prevedono un rientro delle produzione dalla Polonia e un aumento degli occupati. A Comunanza si è passati dai circa mille dipendenti del gruppo Merloni ai successivi 585 fino alle attuali circa 424 maestranze, dopo che l’azienda ha avviato una serie di prepensionamenti con bonus di uscita passati da 85 mila euro a 70 mila euro.

Il territorio di Comunanza vive un’endemica situazione di crisi occupazionale, è a forte rischio spopolamento, situazione che si è acuita dopo gli eventi sismici. Non possiamo permetterci di perdere neppure un posto di lavoro: terremo alto il livello di attenzione perché l’occupazione torni a crescere e l’azienda tenga fede ai patti presi con i lavoratori e il territorio”.

Lo dichiara la deputata della Lega Giorgia Latini, che ha presentato, insieme all’on. Francesco Acquaroli, l’ordine del giorno, che ha avuto il parere favorevole da parte del governo, sulla Whirlpool, collegato al decreto sulle crisi aziendali, in discussione alla Camera.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-10-2019 alle 15:06 sul giornale del 02 novembre 2019 - 267 letture

In questo articolo si parla di attualità, marche, ascoli, lega

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcij





logoEV