Ancona: Percosse e atti persecutori, giovane fidanzata denuncia 27enne

polizia notte 1' di lettura 14/12/2019 - Ha trovato la forza di denunciare il giovane uomo con cui intratteneva una relazione amorosa ormai diventata malata. Arrestato 27enne

Sono stati i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Ancona a mettere le manette ad un 27enne italiano (C.S.). Atti persecutori aggravati, reiterati e perfino percosse: queste le "attenzioni" che l'italiano aveva riservato alla giovane fidanzata, con la quale aveva intrapreso una relazione sentimentale.

Dopo numerose violenze psicologiche, minacce e epiteti vari, fatti anche su whatsapp, la giovane vittima ha trovato il coraggio di rivolgersi alla Polizia di Stato. Un vero e proprio incubo quello appurato dall'attività investigativa condotta dalla Polizia di Stato e coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona che ha permesso di ricostruire un quadro indiziario preciso e dettagliato. Ora a farne le spese sarà l'uomo con l’emissione di un provvedimento cautelare agli arresti domiciliari.






Questo è un articolo pubblicato il 14-12-2019 alle 22:26 sul giornale del 16 dicembre 2019 - 256 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bd6V