2 aprile 2020


...

Si andrà avanti per step perchè non è possibile, al momento, indicare una data X in cui si potrà tornare alla normalità, semmai una normalità (intesa come "sarà tutto come prima") potrà mai esserci. Il Governo è al lavoro per un nuovo Decreto che prorogherà, almeno fino al 13 aprile, le misure di contenimento del Coronavirus attualmente in vigore.





...

A giudizio della Confcommercio il decreto “Cura Italia” si conferma essere un primo ed urgente passo, ma non sufficiente a sostenere il sistema economico italiano. “Per questi motivi – afferma Fausto Calabresi, presidente provinciale della Confcommercio Picena - nel prosieguo del continuo confronto con il Parlamento ed il Governo, la Confcommercio ha inoltrato alla Commissione Bilancio del Senato un elenco di interventi necessari ed altrettanto urgenti per i settori rappresentati nel commercio, turismo, servizi ed attività professionali.”




1 aprile 2020



...

Abbiamo già ribadito più volte (per ora inascoltati) la disponibilità a dare una mano nell'emergenza coronavirus, e continuiamo a farlo. In merito alle decisioni che l’amministrazione comunale intende prendere circa i criteri per l’erogazione dei buoni a sostegno delle fasce più deboli, grazie ad un finanziamento del governo di 270000 euro, ci sentiamo di dare alcuni consigli, spogliandoci della casacca di partito, con il solo amore per la città di Ascoli Piceno.


...

La Regione non ha mai minimamente preso in considerazione la realizzazione di un ospedale da campo nell’area del Centro agroalimentare Piceno”. Lo assicura il capogruppo regionale di Italia Viva, Fabio Urbinati, ribadendo il ruolo di primaria importanza svolto sul territorio dalla struttura, dove sono localizzate e pienamente operative circa 80 imprese, di marchi nazionali e internazionali, con un indotto di lavoratori che supera le 800 persone.


31 marzo 2020






...

Ho appreso con soddisfazione le parole dell’esponente di Fratelli D’Italia Guido Castelli, perché non conoscendo bene la materia o forse perché mal suggerito, ha chiesto alla Regione Marche di attivarsi su una procedura già in essere, ovvero quella relativa alla possibilità di far fare tamponi anche agli altri laboratori analisi. Insomma anche Castelli elogia l’operato del Governatore Ceriscioli e della sua giunta!


30 marzo 2020







...

Il quarto commissario alla ricostruzione post terremoto 2016 batte un colpo e sblocca 50 milioni di euro agli Uffici Speciali Regionali della Ricostruzione di Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo per il pagamento delle anticipazioni ai professionisti del 50% dei compensi per i progetti di ricostruzione delle abitazioni e degli impianti produttivi danneggiati. L’Ordinanza 94 firmata sabato scorso dal Commissario, Giovanni Legnini, è immediatamente esecutiva e da oggi pienamente operativa.



28 marzo 2020






...

"In questo momento di emergenza la nostra attenzione è concentrata sulla sanità e sul contenimento del contagio, ma riteniamo importante dedicare la nostra attenzione anche alle esigenze quotidiane di tutti i cittadini e per questo abbiamo predisposto il rinvio di una serie di scadenze amministrative, che in questo momento sono difficilmente rispettabili".


...

La Direzione dell’AV5, in ottemperanza alle disposizioni dalla Regione Marche, resesi necessarie a seguito dell’evoluzione della pandemia da COVID-19, informa che è stata disposta la chiusura al pubblico degli sportelli CUP, con contestuale potenziamento dell’accessibilità telefonica per eventuali prenotazioni.


...

Il Commissario straordinario Legnini, dando seguito con l'ordinanza 94 alle norme approvate da tempo dal Parlamento, ha trasferito agli uffici regionali per la ricostruzione i primi 50 milioni di euro per pagare l'anticipo del 50% sulle spettanze dei professionisti impegnati nella redazione dei progetti.


...

Il Commissario Straordinario alla ricostruzione dei territori colpiti dal sisma del 2016, Giovanni Legnini, ha disposto oggi il trasferimento delle risorse agli Uffici Speciali regionali per il pagamento delle anticipazioni ai professionisti ed approvato i relativi moduli per richiederle.


27 marzo 2020