Il Museo dell'Alto Medioevo di Ascoli Piceno selezionato tra i sette siti in lizza per la vittoria del Premio Riccardo Francovich 2020

1' di lettura 30/01/2020 - Il premio, intitolato alla memoria dell'omonimo professore, è stato istituito nel 2013 dalla Società degli Archeologi Medievisti Italiani (SAMI): il riconoscimento viene conferito al museo o parco archeologico italiano che,a giudizio dei propri soci e dei cittadini partecipanti alla votazione, rappresenta la migliore sintesi fra rigore dei contenuti scientifici ed efficacia nella comunicazione degli stessi verso il pubblico dei non specialisti.

La Commissione Giudicatrice, presieduta da Paul Arthur (Presidente SAMI; Professore di Archeologia medievale, Univ. Salento), è composta da Eva degl'Innocenti (Direttrice, Museo Archeologico Nazionale di Taranto), Francesca Morandini (Musei Civici d'Arte e Storia di Brescia), Fabio Pagano (Direzione Generale Musei, MIBAC), Piero Pruneti (Direttore di Archeologia Viva), Giuliano Volpe (Professore di Archeologia medievale, Univ. Foggia), Anna Maria Visser (Professore di Museologia, Univ. Ferrara).

Per la vittoria del Premio Riccardo Francovich 2020 è in lizza anche il Museo dell'Alto Medioevo di Ascoli Piceno. Per tale ragione, il sindaco Marco Fioravanti, l'assessore alla cultura Donatella Ferretti e tutta l'Amministrazione Comunale invitano la cittadinanza a esprimere la propria preferenza per il sito cittadino. «Si tratterebbe di un risultato prestigioso per la nostra città e per il nostro Museo, che darebbe ulteriore lustro alle Cento Torri dopo la decisione del Ministro dei Beni Culturali di stabilire sotto le Cento Torri la sede della Soprintendenza Marche Meridionali» hanno spiegato il sindaco Fioravanti e l'assessore Ferretti.

Le votazioni resteranno aperte sino al 31 gennaio 2020, ogni cittadino può esprimere la propria preferenza al link: http://archeologiamedievale.unisi.it/sami/premio-riccardo-francovich-2020






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2020 alle 10:18 sul giornale del 31 gennaio 2020 - 323 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, Comune di Ascoli Piceno, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfGr





logoEV