Disturbi del sonno: un incontro al centro Ada-Bruno Di Odoardo

2' di lettura 12/02/2020 - Dopo i tanti consensi ottenuti dall’incontro con l’odontotecnica Daniela Tiburzi, che ha trattato la tematica dentale dando preziosi suggerimenti su l’importanza di avere un bel sorriso ad ogni età salvaguardando il portafoglio, il prossimo venerdì 14 febbraio, presso il centro Ada-Bruno Di Odoardo di via Lazio, 2 con inizio alle ore 17,00, si affronterà un altro argomento salutistico di estremo interesse per tutti, nell’ambito sempre del progetto “Parlo, Mi Informo, Decido… Mi Attivo”, programmato come noto dal sodalizio con ben 18 incontri formativi ed informativi, per il periodo novembre 2019-maggio 2020. In tale circostanza verrà infatti affrontata la problematica dei disturbi del sonno che interessano da vicino un po' tutti, ma soprattutto i più in là con l’età i quali, in maggioranza, hanno spesso difficoltà ad avere un riposo notturno lineare che poi si ripercuote inevitabilmente con altre problematiche anche nel fisico.

In tale circostanza verrà infatti affrontata la problematica dei disturbi del sonno che interessano da vicino un po' tutti, ma soprattutto i più in là con l’età i quali, in maggioranza, hanno spesso difficoltà ad avere un riposo notturno lineare che poi si ripercuote inevitabilmente con altre problematiche anche nel fisico.

Questo 9° appuntamento convegnistico, presieduto come sempre dal presidente del Centro “Bruno di Odoardo” Francesco Fabiani, con la presidente “ADA” Paola Luzi e coordinato dal segretario Giorgio Fiori, vedrà la partecipazione della dott.ssa Claudia Cagnetti, ascolana ed attualmente Dirigente Medico presso la Clinica di Neurologia degli “Ospedali Riuniti Umberto I, Lancisi, e Salesi di Ancona. Un altro relatore dunque di grande professionalità e qualità che si è resa disponibile a mettersi a disposizione, a titolo del tutto gratuito, così come del resto hanno fatto e faranno tutti gli altri professionisti impegnati nel progetto formativo in corso.

E’ questa pertanto un’ennesima opportunità offerta dal Centro ai propri iscritti e non solo (si ricorda che detti incontri formativi ed informativi sono aperti gratuitamente a tutta la cittadinanza), in quanto più o meno tutti patiamo qualche volta problemi di sonno, ma per qualcuno un tale disturbo rappresenta anche una pesante patologia con importanti ripercussioni sull’humor e la vita di relazione.

Ma come sempre, anche per una tale problematica esistono dei rimedi più o meno risolutivi che la neurologa Claudia Cagnetti saprà ben indicare, forte della sua lunga esperienza professionale ad alti livelli nel settore ed è pertanto questa un’occasione da non perdersi in quanto nel corso dell’incontro la stessa professionista sarà ben disponibile a valutare casi personali presentati dai presenti in sala. Stante la tematica di ampio interesse, i dirigenti del sodalizio auspicano che la stessa possa stimolare la più ampia partecipazione ed invitano pertanto tutti gli interessati a non lasciarsela sfuggire.


da ADA - Associazione per i Diritti degli Anziani





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2020 alle 21:48 sul giornale del 13 febbraio 2020 - 337 letture

In questo articolo si parla di attualità, anziani, diritti, circoli, assistenza agli anziani, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgdY





logoEV