Castorano: la Scuderia Ferrari Club avvia una raccolta fondi per l'Asur

2' di lettura 21/03/2020 - Il dramma che stiamo vivendo a causa del Covid-19 non ha lasciato ovviamente insensibili i fan della Rossa. La Scuderia Ferrari Club di Castorano in pieno accordo con tutti i soci e dirigenti ha aderito all'iniziativa di beneficenza dell'ASUR "Emergenza Coronavirus" con una corposa donazione il cui importo per volere dei Soci non è stato rivelato.

In piena emrgenza Coronavirus il presidente Ivan Ameli si è recato insieme al segretario del club Giovanni Menzietti nella farmacia comunale del centro in Castorano per aderire all'iniziativa di beneficenza dell'ASUR "Emergenza Coronavirus" ideata anche dai farmacisti, nonché soci del Club, Leo Seghini ed Andrea Isacco. Ameli e Menzietti hanno consegnato personalmente al dottor Seghini il contributo (nella foto il momento della consegna).

"Il nostro club - ha spiegato Ameli - nasce attorno ad una grande passione ed amore per il Cavallino Rampante, ma fonda i propri principi sulla solidarietà, sull'amicizia e sull'inclusione, in poche parole siamo una grande famiglia che raccoglie soci da varie regioni: basti pensare al nostro vicepresidente abruzzese Danilo D'Ambrosio". "Ringrazio - ha concluso Ameli - tutto il direttivo e tutti i soci che mi onoro di rappresentare. Con quest'iniziativa vogliamo rimarcare il fatto di essere italiani orgogliosi e ferraristi nel davvero nel dna. Questo nostro piccolo gesto sia di sprono affinché altri facciano la loro parte, ma sopratutto è un ringraziamento a tutti gli operatori della sanità che in questo momento sono in prima fila rischiando anche la vita per tutti noi. Vogliamo inoltre che questa nostra donazione sia un segnale di unità verso la nostra amata Italia affinché al più presto e bene possa vincere questa brutta battaglia. Coraggio Italia, forza Scuderia Ferrari Club Castorano".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2020 alle 09:34 sul giornale del 23 marzo 2020 - 212 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bh9E





logoEV