Didattica a distanza: l’Isc di Offida consegna dispositivi portatili alle famiglie in difficoltà

studiare 1' di lettura 06/04/2020 - Sabato 4 aprile sono stati consegnati 21 dispositivi portatili alle famiglie in difficoltà.

Se la scuola è un diritto per tutti, in questo periodo, in cui insegnanti e anche i ragazzi si stanno impegnando per far funzionare la didattica a distanza, l’Isc Falcone-Borsellino plesso di Offida non poteva lasciar indietro gli studenti che, per mancanza di strumenti, non sarebbero riusciti a partecipare alle lezioni online. Grazie ai rappresentanti di classe, che hanno informato la scuola, il dirigente Daniele Marini ha deciso di mettere a disposizione 12 notebook e 9 tablet forniti di tastierina che l’Isc offidano aveva a disposizione grazie a un progetto europeo. I dispositivi sono stati consegnati accompagnati da un contratto di comodato d’uso completamente gratuito per i genitori.

La distribuzione agli allievi della scuola secondaria di primo grado e della scuola primaria è stata effettuata, nella giornata di sabato, dall'Amministrazione Comunale attraverso la Polizia Municipale. “Ringrazio il Dirigente scolastico Marini – commenta l’Assessore con delega alla Scuola, Isabella Bosano - per aver messo a disposizione i pc che renderanno la didattica online accessibile a tutti”.

“Qualora ci fosse la necessità di dispositivi da parte di altre famiglie – conclude Marini – queste si devono mettere in contatto la scuola”. Il dirigente scolastico precisa che la distribuzione è stata organizzata anche per gli altri Comuni dell'Isc Falcone- Borsellino






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-04-2020 alle 18:56 sul giornale del 07 aprile 2020 - 170 letture

In questo articolo si parla di attualità, appignano del tronto, offida, Spinetoli, castignano, studiare, Castorano, Unione Comuni Vallata del Tronto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bi0a





logoEV