Sisma, Trancassini: "Legnini si dimetta"

legnini 1' di lettura 29/05/2020 - Sarebbe un grande atto di responsabilità sottrarre la figura del Commissario straordinario per la ricostruzione post sisma alle polemiche sullo scandalo che emerge dall’inchiesta della procura di Perugia.

Le dimissioni di Giovanni Legnini permetterebbero di lasciare questo delicato e importante compito ad una figura terza nell’interesse di tutti i comuni coinvolti nella ricostruzione. Fratelli d’Italia ha più volte presentato un emendamento per ampliare i poteri della figura del commissario per la ricostruzione post sisma, per muoversi più agevolmente nella burocrazia come avvenuto per la costruzione del ponte di Genova.

Oggi, però, facciamo molta fatica a pensare di dare più poteri a una persona che ha dimostrato che quando ha il potere lo esercita per il proprio credo politico. Il commissario Legnini si dimetta nell’interesse della ricostruzione e della sua terra. Per il decreto Rilancio presenteremo ancora una volta i nostri emendamenti nella convinzione che far partire nel più breve tempo possibile tutti i cantieri e le opere pubbliche per la ricostruzione possa essere il volano per l’economia in un momento in cui l’Italia è in ginocchio.


da on. Paolo Trancassini
Deputato "Fratelli d'Italia"





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2020 alle 19:08 sul giornale del 30 maggio 2020 - 199 letture

In questo articolo si parla di politica, fratelli d'italia, trancassini, comunicato stampa