Cos’è una VPN e perché è importante quando si naviga?

connessione internet 3' di lettura 30/06/2020 - Nonostante siano state realizzate principale con un obiettivo aziendale, le reti VPN vengono utilizzate piuttosto di frequente anche da parte di tante persone che hanno capito quanto è importante prestare la massima attenzione alla sicurezza nel corso della navigazione sui vari siti web.

Al giorno d’oggi, ci sono varie ragioni che possono portare ad usare una rete VPN abitualmente: uno di questi è sicuramente la protezione che viene garantita rispetto ad utenti terzi che vorrebbero impossessarsi di alcuni dei nostri dati. In tal senso, anche chi è appassionato di gioco online spesso e volentieri sceglie di navigare tramite una rete VPN in modo tale da sentirsi ancora più sicuri.

Tanti appassionati di casinò online sono soliti scegliere proprio una rete VPN per navigare all’interno di tali piattaforme in totale sicurezza. Al tempo stesso, però, è bene mettere in evidenza come non si tratti dell’unico sistema che permette di incrementare la propria sicurezza durante la navigazione. Molto importante scoprire quali siano i casinò più sicuri: diversi consigli utili si possono scovare su casinosicurionline.net, in cui c’è la possibilità di capire quali siano le piattaforme che maggiormente vanno a tutelare i dati degli utenti, la privacy e il gioco responsabile.

Il funzionamento di una rete VPN

Di base, una rete VPN si caratterizza per realizzare un vero e proprio tunnel virtuale tra il pc dell’utente e un server estremamente affidabile che fa capo a chi fornisce il servizio VPN. L’intero traffico prodotto dall’utente, quindi, viene criptato dal pc al server, per poi passare normalmente sul web. In poche parole, tutto questo offre la possibilità di effettuare la navigazione in maniera privata e sicura anche all’interno delle reti Wi-Fi pubbliche. I maggiori pericoli per i propri dati derivano proprio dal fatto di connettersi a tali reti pubbliche, visto che qualsiasi utente potrebbe intrufolarsi in queste ultime e osservare l’intero blocco di attività che vengono svolte online da parte di ogni singolo utente.

Nelle reti pubbliche, quindi, c’è un rischio molto alto di imbattersi in tali malintenzionati, che potrebbero andare a spiare i siti web che vengono visitati oppure le password che vengono inserite all’interno di determinati portali che non sfruttano il protocollo di connessione HTTPS, ma ancora il vecchio protocollo http.

Le reti VPN offrono, inoltre, l’opportunità di contrastare un po’ le conseguenze derivanti dalla sorveglianza di massa. Cambiando l’indirizzo IP e con la navigazione sul web generato da un datacenter anonimo sparso in giro per il mondo, ecco che la propria sicurezza di navigazione andrebbe tutelata in tutto e per tutto.

Stop alle limitazioni geografiche di navigazione sul web

Un altro ottimo motivo per usare le reti VPN è rappresentato dal fatto che tali sistemi consentono di aggirare quelle che sono le limitazioni geografiche alla navigazione. In poche parole, tutti i più importanti servizi che mettono a disposizione le reti VPN, garantiscono dei server in un gran numero di Paesi.

Facciamo un esempio pratico per capire meglio: ci sono dei contenuti che magari possono essere fruiti solamente da chi si trova fisicamente in Italia e, invece, dagli altri Paesi non sono accessibili. E lo stesso discorso vale per il contrario: esistono siti web a cui gli utenti italiani non possono accedere proprio per via di tali vincoli geografici. Ebbene, ecco dove sta il vantaggio di usare una rete VPN, che si prodiga nell’abbattere tali barriere, potendo navigare senza alcun tipo di limitazione.






Questo è un articolo pubblicato il 30-06-2020 alle 19:27 sul giornale del 30 giugno 2020 - 43 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo, connessione internet lenta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bptK





logoEV