Civitanova: Porto Recanati: va spegnendosi il focolaio Covid all'Hotel House

hotel house 1' di lettura 13/07/2020 - Va esaurendosi il focolaio di Covid-19 che era divampato nelle scorse settimane all’Hotel House. L’Area Vasta 3 ha scritto al sindaco di Porto Recanati Roberto Mozzicafreddo per fare il punto di una situazione che, ormai, è ampiamente sotto controllo, grazie a tamponi a tappeto praticamente su tutta la popolazione residente.

«Gli abitanti si sono sottoposti a screening senza presentare alcun sintomo e molti altri hanno effettuato privatamente il test perché per motivi di lavoro avevano necessità di una risposta immediata – spiega Mozzicafreddo – molti, pur residenti, sono di fatto all'estero da mesi. I residenti sono 1.309 e, grazie ai controlli delle forze dell'ordine, sono stati controllati anche coloro che sono arrivati (pochi) per l'estate. Complessivamente, al 9 luglio, erano stati effettuati sugli abitanti 996 test. Sono iniziati i controlli per la fine contagio e altre due persone si sono negativizzate. In occasione dei controlli finali, dopo la data della lettera sono stati effettuati, per la prima volta, altri 30 tamponi, tutti negativi».

Al momento i positivi sono 15, sette in totale quelli negativizzatisi.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 13-07-2020 alle 14:33 sul giornale del 14 luglio 2020 - 295 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto recanati, hotel house, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqwg