Offida: approvato assestamento al Bilancio di Previsione

3' di lettura 01/08/2020 - Tra le misure il finanziamento in somma urgenza di lavori su strade bianche e l'allocazione del fondo di 200.000 euro derivante dall'Ordinanza del Commissario alla ricostruzione.

Cinque sono stati i punti all’ordine del giorno del Consiglio comunale che si è tenuto il 30 luglio con tutti gli assessori e i consiglieri presenti. Dopo il consueto primo punto, sull’approvazione dei verbali dell’assise precedente, il Sindaco Luigi Massa ha risposto all’interrogazione della minoranza sul Civico cimitero informando che l’Amministrazione comunale oltre ad aver segnalato, a suo tempo - secondo le procedure previste i danni causati dal sisma 2016 - ha sollecitato per i relativi riscontri e finanziamenti, inoltre ha programmato investimenti per 130 mila euro in lavori di ristrutturazione, alcuni in corso d'opera, e che saranno complessivamente realizzati nei prossimi 4/12 mesi. Altri interventi manutentivi, individuando disponibilità di risorse, saranno programmati nei prossimi esercizi.

A maggioranza è passato il punto all’ordine del giorno che ha riguardato l’assestamento di Bilancio di Previsione 2020-2022: il Consiglio è stato interpellato per lo stanziamento della cifre necessarie a finanziare dei lavori di ripristino in somma urgenza di strade bianche danneggiate a seguito della bomba d’acqua del 3 luglio scorso. “Per i danni causati alle strade bianche dal temporale – ha esplicitato il Sindaco alla Minoranza, la quale si aspettava di doversi riunire in commissione - è stato redatto, come normativamente previsto, un verbale di somma urgenza, integrato dalla perizia dei costi da parte dell’ufficio tecnico che la giunta ha approvato. Oggi il Consiglio è chiamato a votare la copertura di questi lavori per una cifra che ammonta a 48.800 euro”.

Altra voce rilevante dell'assestamento è l'inserimento del contributo straordinario di 200.000 euro assegnato dal Commissario alla ricostruzione ai Comuni del cratere. Le schede preliminari degli interventi da realizzare, elaborate dagli uffici comunali, e che hanno sostanziato l'ottenimento del contributo sono stati tempestivamente consegnati al Commissario straordinario e riguardano: 1) Intervento di sistemazione definitiva del tratto stradale di via 1 maggio; 2) Interventi di mitigazione rischio idrogeologico viabilità della Valle; 3) Ripristino e messa in sicurezza di via Cipolletti. Tre interventi importanti e attesi a cui l'Amministrazione dà una risposta definitiva.

Inserito anche il fondo regionale per asili nido di 9.137 euro, per acquisto di beni materiali e oggetti di consumo e i 39 mila e 300 euro derivati dalla vendita di loculi reinvestiti nei progetti di ristrutturazione manutentiva.

Sono stati votati all’unanimità gli ultimi due punti all’ordine del giorno: l'inserimento nel Piano delle Alienazioni di aree che saranno oggetto di permuta tra il Comune di Offida e la provincia di Ascoli Piceno lungo l'asse viario da Via Repubblica a Via Mazzini, mentre l'ultimo punto ha trattato la proroga della convenzione in forma associata con i Comuni di Ripatransone e Venarotta del servizio di Segreteria.


da Unione dei Comuni della Vallata del Tronto





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-08-2020 alle 16:41 sul giornale del 03 agosto 2020 - 199 letture

In questo articolo si parla di economia, Unione dei Comuni della Vallata del Tronto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsgY





logoEV