Impresa sicura: come rilanciare l'economia e combattere la crisi nel settore turistico

5' di lettura 07/08/2020 - Non poteva essere altrimenti per la Capitale, fortemente penalizzata in questa estate. Quando il mercato turistico va in crisi, trascina con sé diversi settori, come quello della ristorazione, il settore alberghiero, persino i settori di produzione artigianale dei manufatti o dell'enogastronomia locale.

Impresa sicura: come rilanciare l'economia e combattere la crisi nel settore turistico

Una delle notizie più preoccupanti che sta trapelando dai telegiornali nazionali e dai quotidiani più rinomati di economia e finanza, è che la pandemia di Covid 19 non solo ha provocato una crisi a livello mondiale, conseguenza diretta del lockdown che ha fortemente penalizzato l'intero PIL nazionale, ma ha anche distrutto i guadagni del mercato turistico, che in l'Italia costituisce una fra le maggiori entrate per l'economia nazionale. Non poteva essere altrimenti per la Capitale, fortemente penalizzata in questa estate. Quando il mercato turistico va in crisi, trascina con sé diversi settori, come quello della ristorazione, il settore alberghiero, persino i settori di produzione artigianale dei manufatti o dell'enogastronomia locale. Il risultato è spaventoso, ma è possibile limitare i danni e persino rimettersi in gareggiata promuovendo il territorio attraverso l'economia digitale, uno specchio sulla nazione o una finestra aperta sul mondo, in grado di attrarre i compratori anche da molto lontano.

Per attirare clienti e migliorare gli introiti del mercato turistico, della ristorazione e dei manufatti artigianali, è fondamentale apparire online, basta acquistare il dominio internet per il tuo eCommerce, creare un sito ufficiale, un blog, ed essere onnipresenti sui migliori siti di market place, di recensioni, sui social network e in qualsiasi canale che consenta di svolgere al meglio una strategia di marketing digitale. Non è un caso se il settore turistico lamenta fortissime perdite e la situazione non sembra regolarizzarsi ma prosegue in una continua fase di recessione economica, nonostante ciò, il mercato digitale offre numerosi vantaggi per rimettere in moto l'economia locale sia per i siti turistici che per le spiagge, ma anche per i settori della ristorazione, alberghiero, enogastronomico e della manifattura artigianale. Soprattutto Roma, come messo in evidenza dai siti d'informazione nazionali e dalle televisioni, sta soffrendo la crisi del turismo.


Perché l'eCommerce marketing può essere utile per il turismo?

Il marketing digitale consente attraverso i siti eCommerce di vendere un prodotto o un servizio in tutto il mondo, questo significa che per un'azienda alberghiera è possibile offrire i suoi servizi e dare una risposta oggettiva agli utenti attraverso foto, video, contatti diretti e immagini reali della struttura o del luogo turistico che si propone. Lo stesso discorso vale anche (e soprattutto) per la ristorazione, nonostante non sia ancora possibile far sentire i profumi dei piatti tipico di un ristorante o di una regione, l'hashtag cibo o food è uno dei più seguiti e le foto dei piatti tradizionali sono sempre fra le più cliccate. Questo significa che anche il settore dell'artigianato, sia per quanto riguarda il cibo e i prodotti locali come il vino, che per quanto riguarda la manifattura, può facilmente essere messo nella vetrina digitale dei siti specializzati, dei social network e persino dei siti di market place più utilizzati e seguiti dagli utenti di tutto il mondo.


Come è possibile vendere online una vacanza o un'esperienza a Roma?

Anche se la risposta può sembrare molto semplice e scontata, sono diversi gli strumenti di marketing multicanale che consentono di vendere un luogo turistico online. Innanzitutto i siti di recensione specializzati sono fra i più cliccati dagli utenti che vogliono avere una panoramica completa dei servizi offerti dalle strutture di villeggiatura (ostelli, B&B, case vacanza, hotel, camping ecc.). In secondo luogo, i social network costituiscono sicuramente uno strumento diretto per contattare la struttura in modo rapido e avere tutte le risposte necessarie. Vendere una vacanza online è il modo più efficace di valorizzare un luogo turistico, rilanciare l'economia e combattere la crisi in questo settore.


Rilanciare il turismo romano significa rilanciare anche i settori locali

Come già accennato, il settore turistico comprende numerose sotto categorie che sono strettamente collegate. Prendiamo come esempio una città turistica importante, un capo luogo, automaticamente saranno collegati numerosi altri settori e luoghi di villeggiatura di dimensioni più piccole. Di conseguenza, anche i siti archeologici, le spiagge o la montagna, i percorsi turistici e tutta la tradizione enogastronomica offerta dalla ristorazione. Anche se il turismo è stato colpito duramente dalle restrizioni dovute dalla pandemia di Covid 19 che ha invaso tutto il mondo, provocando diversi danni a tutta l'economia e la finanza mondiale, è possibile rilanciare i luoghi di vacanza attraverso l'eCommerce e il mercato digitale, restando sempre attivi online e proponendo prodotti o servizi in qualsiasi momento della giornata o della notte.

In una città come Roma (ma anche nel resto della regione) che presenta un'economia quasi interamente basata sul turismo di ogni tipo, storico archeologico, balneare, di montagna, escursionistico, enogastronomico e tutto ciò che ha a che fare con le produzioni tipiche della regione, il mercato digitale potrebbe essere non solo un ottima via d'uscita dalla crisi economica per vendere i prodotti online in tutto il mondo, ma persino un ottimo modo per offrire vantaggiose vacanze e rilanciare il mercato turistico in questo periodo storico particolarmente negativo per quasi tutti i settori.






Questo è un articolo pubblicato il 07-08-2020 alle 15:34 sul giornale del 07 agosto 2020 - 203 letture

In questo articolo si parla di economia, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bszf





logoEV