Offida: I 10 giorni dell’International Fof

3' di lettura 13/08/2020 - Saranno 52 gli spettacoli, quattro i luoghi e 3400 partecipanti. Inoltre, la Compagnia Di Filippo presenterà un nuovo spettacolo. Ultimi posti liberi.

Dal 21 al 30 agosto torna uno degli eventi di punta dell’estate offidana: il Figura Offida Festival, meglio conosciuto come International Fof. Saranno 52 gli spettacoli in 10 giorni, per 3400 partecipanti e grazie anche ai 50 volontari.

“Quest’anno il Fof si è reinventato, rimodulando tutti gli spettacoli – commenta l’Assessore Isabella Bosano – Ringrazio la direzione artistica la Compagnia Di Filippo Marionette di Remo Di Filippo e Rhoda Lopez e la Pro Loco di Offida per il grande lavoro. Non potevamo perdere uno degli eventi culturali più importanti ”. “All’organizzazione del Fof, di solito, si pensa il giorno dopo che finisce un’edizione – prosegue il presidente della Pro Loco, Tonino Pierantozzi - E così è stato anche l’anno scorso. Ed eravamo pronti. Poi è arrivato il Covid-19 e abbiamo cambiato tutto in corso d’opera. Non più 3 giorni ma 10 giorni di festival, per permettere comunque una maggiore partecipazione del pubblico. Nel chiostro dell’ex convento San Francesco ci sarà un’area street-food gestita dalla Pro Loco e si potrà assaggiare il famoso Chichiripieno, visto che la Sagra, una delle più antiche delle Marche, non si terrà”.

Per gli spettacoli non saranno occupate le piazze ma gli spazi come Piazzale Borgo Italia, l’Anfiteatro Forlini, l’Enoteca regionale e il Teatro Serpente Aureo. Il Fof sarà diviso in due blocchi: 5 compagnie dal 21 al 25 agosto e altre 5 dal 26 al 30 agosto. I primi due spettacoli della giornata si terranno alle 19 del pomeriggio in Piazzale Borgo d’Itala e l’Anfiteatro del Forlini; alle 21:15 altri due, sempre contemporaneamente, al Teatro Serpente Aureo e all’Enoteca in cui si terrà un doppio spettacolo. Inoltre, la Compagnia Di Filippo presenterà un nuovo spettacolo.

“Ringraziamo Pro Loco e Comune per l’appoggio e l’energia – commenta Remo Di Filippo – Hanno dimostrato di essere delle vere e proprie macchine da guerra nell’organizzazione anche in periodo difficile come questo. Saranno 10 le compagnie, tutte residenti in Italia, alcune di queste sono formate da artisti di nazionalità diverse e la internazionalità è garantita anche quest’anno. E ringraziamo anche il pubblico che ci segue da anni: in soli 8 giorni abbiamo avuto 2 mila prenotazioni. I posti disponibili sono circa 3400 e ne mancano davvero pochi liberi!” Ogni partecipante troverà un programma nel posto prenotato che presenterà la compagnia che si esibisce in quel momento. “Abbiate pazienza se ci sarà qualche errore – precisa Di Filippo - lo sforzo è grandissimo. Ci teniamo anche a sottolineare come la puntualità sia molto importante per noi. Chi ha prenotato deve partecipare, perché ha preso l’impegno e se non lo fa avrà anche tolto la possibilità a un’altra persona”.

“Il Fof è partito come l’idea di un’iniziativa culturale di stampo internazionale – conclude il Sindaco Luigi Massa - La gioiosità di aprirsi al mondo con l’arte e la cultura: quest’anno lo spirito è lo stesso. Il Fof non è abbattibile, si può nel caso modificare. Non si possono bloccare iniziative simili che sono linfa vitale per tanti bambini, giovani e adulti. Il Fof manterrà la capacità di fare felici tante persone. Ovviamente in sicurezza, nel rispetto delle regole”.

Per informazioni e prenotazioni https://www.internationalfof.com/


da Unione dei Comuni della Vallata del Tronto





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2020 alle 17:45 sul giornale del 14 agosto 2020 - 199 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Unione dei Comuni della Vallata del Tronto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/btkC





logoEV