Milazzo: si tuffa per salvare un ragazzo, militare muore annegato in mare

guardia costiera 2' di lettura 27/09/2020 - Ritrovato il corpo del militare della Guardia Costiera disperso in mare da sabato al largo di Milazzo. Si era tuffato per salvare due ragazzini

È stato ritrovato domenica mattina al largo di Milazzo il corpo di Aurelio Visalli, 40 anni, secondo capo della Guardia Costiera di Milazzo, scomparso sabato tra le onde dopo avere salvato insieme ai colleghi due minorenni che stavano annegando.

Secondo quanto ricostruito, nella tarda mattinata di sabato due ragazzini sono andati in acqua nonostante il maltempo. Non riuscendo a tornare a riva hanno chiamato aiuto. Uno dei due adolescenti sarebbe poi riuscito da solo a raggiungere la riva, aiutato da terra da alcuni soccorritori, mentre l’altro invece sarebbe rimasto aggrappato a una boa. Sul posto è intervenuta una motovedetta della Capitaneria di Porto. Tre militari si sarebbero gettati in mare per soccorrere il ragazzino. Dopo aver portato in salvo il minore però Visalli non è più riuscito a tornare a bordo dell'imbarcazione, sparendo tra le onde.

Sono subito state avviate le operazioni di ricerca, rese molto difficili dalle condizioni meteo. Le operazioni si erano protratte fino alla sera di sabato, dopo che per tutto il pomeriggio il tratto di mare era stato sorvolato da un aereo della Guardia costiera partito da Catania e da due elicotteri e battuto da diverse motovedette salpate pure da Lipari, per poi riprendere all’alba di domenica. Ricerche che si sono concluse in mattinata con il ritrovamento del corpo del 40enne.

La procura di Barcellona Pozzo di Gotto ha aperto un’inchiesta sulla morte di Aurelio Visalli. I magistrati vogliono chiarire se al momento del soccorso i militari della Capitaneria erano dotati di tutta l’attrezzatura necessaria. Intanto il corpo del sottoffuciale è stato trasportato al Comune dove è stata allestita una camera ardente per far dare l’ultimo saluto ai colleghi e cittadini.

Il presidente della Regione Nello Musumeci ha espresso "sinceri e profondi sentimenti di cordoglio, anche a nome della comunità isolana" ai familiari del sottufficiale Aurelio Visalli. "Il gesto di altruismo compiuto dal coraggioso militare, fino al sacrificio della propria vita - ha aggiunto il governatore - fa del povero Visalli un esempio di eroismo di cui tutti dobbiamo avvertire l'orgoglio, rendendo doveroso omaggio alla sua memoria".

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 27-09-2020 alle 18:21 sul giornale del 28 settembre 2020 - 308 letture

In questo articolo si parla di cronaca, capitaneria di porto, guardia costiera, marco vitaloni, articolo, milazzo





logoEV