L’U.S. Acli chiude la Settimana Europea dello sport ad Ascoli

1' di lettura 28/09/2020 - L’U.S. Acli Marche conclude la “Settimana europea dello sport” con l’iniziativa “Salute in cammino”.

Si tratta di una iniziativa di promozione della salute ormai consolidata nel tempo visto che va avanti interrottamente dal 2014 e promuove stili di vita corretti per cittadini di ogni età e che consiglia il movimento come un vero e proprio farmaco naturale.

L’appuntamento è fissato per le ore 21 di mercoledì 30 settembre in via Oristano (angolo via Napoli) dove prenderà il via una camminata della durata di circa un’ora aperta a cittadini di ogni età.

“Più a lungo e più veloce si cammina – dicono i dirigenti dell’U.S. Acli delle Marche, ente che organizza il progetto – e maggiori sono i benefici anche per il cuore, dato che basta svolgere questa attività a un ritmo medio o veloce fra le cinque e le dieci ore a settimana per ridurre del 24% il rischio di morire per malattie cardiache rispetto invece a una camminata a passo lento. E’ quanto emerge dallo studio del 2017 su oltre 50mila adulti britannici, pubblicato ancora sul British Journal of Sports Medicine”.

La camminata di mercoledì 30 settembre coincide con la giornata conclusiva della Settimana Europea dello sport, un evento che consente a milioni di persone in Europa di contribuire alla costruzione di stili di vita migliori, più consapevoli e più sani per se stessi e per gli altri.

In caso di pioggia la camminata non verrà svolta.

Ulteriori informazioni si possono ottenere sulla pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche o sul sito www.usaclimarche.com, oppure via whatsapp al numero 3442229927.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2020 alle 15:04 sul giornale del 29 settembre 2020 - 205 letture

In questo articolo si parla di attualità, us acli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bxaO