UGL: "Rumors e silenzi sulla riapertura dell’ufficio postale di Porta Romana. Ma quel sevizio è vitale per il quartiere. Va riaperto"

ufficio postale| 1' di lettura 19/11/2020 - Quando riaprirà la filiale PT di via Angelini!? Siamo riusciti a contattare telefonicamente il nuovo Direttore Provinciale di Ascoli Piceno, il Dott. Belfiore; ma la risposta che ci ha dato “non sono autorizzato a lasciare dichiarazioni, non è chiuso ma temporaneamente sospeso” ci lasciano molto perplessi.

500 cittadini di Porta Romana hanno firmato in un batter d’occhio la petizione per la riapertura; sono un po' arrabbiati per i sevizi tolti al quartiere; vorrebbero risposte chiare, indicazioni certe; è da metà che vivono il disaggio; ma fini a quando rimarranno pazienti!

I rumors avevano mandato indicazioni di prossima apertura, ma quando si prova a bussare alla porta della Direzione Provinciale delle Poste per toccare con mano tracce esecutive si rimane delusi.

Il quadro del disastro di un vasto tessuto sociale e comunitario che tocca anziani, famiglie e ceti produttivi, non può rimanere impantanato e passare sotto silenzio.

La riapertura dell’ufficio postale di Porta Romana e il ripristino dei servizi rimangono rimangono punti vitali per il quartiere e la sua comunità.

La UGL è impegnata e determinata a combattere questa battaglia; dalla parte dei cittadini e fino al raggiungimento dell’obbiettivo; il prima possibile.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2020 alle 16:13 sul giornale del 20 novembre 2020 - 197 letture

In questo articolo si parla di attualità, ugl, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bCEn





logoEV