...

Sabato 23 e Domenica 24 marzo si svolgerà in tutta Italia la 27° edizione delle Giornate FAI di Primavera. Si tratta di una opportunità straordinaria per conoscere da vicino siti e luoghi dell’immenso patrimonio storico, culturale ed artistico, spesso preclusi al pubblico in quanto privati o sedi di attività istituzionali. Nelle Marche sono 81 i beni aperti, 3330 gli studenti apprendisti ciceroni e 650 i volontari impegnati nell’iniziativa.




...

Parte in questi giorni ad Ascoli Piceno la campagna massiva di installazione degli Open Meter, la nuova generazione di contatori elettronici targati EDistribuzione. In aggiunta ai servizi di telelettura e telegestione disponibili già con gli attuali apparecchi, il contatore intelligente 2.0 offrirà ai clienti informazioni sempre più puntuali per il monitoraggio dei consumi e consentirà di abilitare i servizi innovativi di domotica, la cosiddetta smart home.


...

Convocata giovedì 14 in Prefettura una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per esaminare i problemi di sicurezza dei comuni costieri in vista della prossima stagione estiva. Con questo intento il Prefetto Stentella ha riunito i vertici delle Forze dell’ordine ed i Sindaci dei Comuni di Grottammare e Cupra Marittima nonché i rappresentanti della Provincia e dei Comuni di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto.







...

Chiusura in bellezza, per l’edizione 2019 del Carnevale di Ascoli, con una bella cornice di pubblico anche in occasione del martedì grasso: tantissime persone, infatti, hanno nuovamente invaso il centro storico ascolano sin dal primo pomeriggio e fino alla tarda serata di oggi, dopo i numeri da record di domenica scorsa.


Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
...

Una partecipazione ogni oltre previsione, con un pubblico da record, quella che ha caratterizzato la domenica del Carnevale di Ascoli 2019. Tantissimi ascolani, ma anche moltissimi visitatori hanno voluto esserci e partecipare a una giornata indimenticabile per la storia della manifestazione carnascialesca che è riuscita a convogliare in città diverse migliaia di persone.






...

Con la tradizionale cerimonia di consegna della chiave della città, dal delegato del sindaco, il consigliere comunale Alessandro Bono, a Re Carnevale - per l’occasione impersonato dalla Mascherina d’argento 2018, Stefano Cappelli, visto che la Mascherina d’oro, Marco Olori, era presente nella veste di presidente dell’associazione “Il Carnevale di Ascoli” - si entra ufficialmente nel clima che porterà, giovedì prossimo, all’apertura dell’edizione 2019 della kermesse carnascialesca ascolana.


...

L'Amministrazione comunale ricorda che, in seguito alla proroga di validità, i permessi 2018 per il transito e la sosta nelle Zone a Traffico Limitato e nelle Aree Pedonali Urbane del centro storico e di Campo Parignano resteranno validi fino a giovedì 28 febbraio 2019.


...

Per studiosi e appassionati sarà d’ora in poi più facile e agevole accedere allo straordinario patrimonio documentale e iconografico sulla storia della agricoltura del nostro territorio. E’ stato infatti inaugurata quest’anno una nuova sezione sul sito dell’ISML (Istituto provinciale per la Storia del Movimento di Liberazione nelle Marche e dell’età contemporanea), dedicata alla Cattedra Ambulante di Agricoltura di Ascoli Piceno.



...

La Giunta Comunale, nell'ambito della procedura per la riqualificazione dell'area Sgl Carbon, ha formalmente deliberato nella giornata di martedì di anticipare la realizzazione del polo tecnologico-culturale attraverso la acquisizione di un immobile esterno al perimetro del complesso industriale dismesso messo a disposizione del partner privato.



...

E’ veramente confortante la notizia che finalmente si è compresa l’importanza dei collegamenti ferroviari trasversali nel nostro paese. Così non può non concordarsi con l’affermazione della necessità di rendere più veloce il collegamento tra la metropoli romana e la significativa conurbazione urbana dell’area pescarese in Abruzzo, trasformando la tratta ferroviaria già esistente in un collegamento ad alta velocità.