...

Questa settimana nelle Marche la pandemia di Coronavirus continua a crescere, ma i tamponi positivi sono meno numerosi che nelle tre settimane precedenti. 3.157 negli ultimi sette giorni contro i 4547 della settimana precedente, i 3.874 di quella prima e 3.499 di un mese fa. Crescono e di molto anche i guariti/dimessi che da 725 di sette giorni fa passano a 1.837. La curva dei guariti segue quella dei contagiati di poco più di 5 settimane. Ma questi sono gli unici dati positivi.








...

Con le due Ordinanze oggi emanate dal Commissario Straordinario, Giovanni Legnini, arrivano le nuove regole per accelerare le opere pubbliche legate alla ricostruzione del Centro Italia dopo il sisma del 2016, circa 1.300 interventi già finanziati con 1,6 miliardi di euro, molti dei quali in grave ritardo di avanzamento, insieme alla disciplina dei poteri in deroga del Commissario.


...

Come l’Araba Fenice, il bivacco Zilioli distrutto dal sisma risorge dalle proprie ceneri. Anche in senso letterale:perché il suo già frequentatissimo terrazzo in larice appoggia sulle pietre del vecchio rifugio,ideato dopo la tragica morte del giovane alpinista ascolano Tito Zilioli da un comitato promotore che raccolse i fondi necessari alla sua edificazione, realizzata nell’estate 1959 da muratori arquatani che trasportarono il materiale a dorso di mulo, su un’area appositamente donata alla sezione CAI di Ascoli dalla comunanza agraria di Pretare.






...

La Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno entra in Ariadne, una rete europea peer-to-peer di oltre 600 finanziatori e filantropi che sostengono il cambiamento sociale e i diritti umani.









...

Le attività sono aperte, ma molto spesso non possono ricevere la stragrande maggioranza della clientela, che proviene da Comuni limitrofi. Le imprese del Settore dei Servizi alla Persona sono da giorni in attesa di risposte chiare su possibili deroghe legate alla zona arancione. Ma tali risposte tardano ad arrivare.


...

Ottime notizie per la viabilità provinciale. Saranno finanziati, con oltre 5 milioni e 100 mila euro, una serie di cospicui interventi su ponti, versanti e strade in vari comprensori del territorio Piceno. Le opere sono state inserite nel settimo stralcio del Piano di ripristino post sisma dell’Anas, grazie all’azione di monitoraggio della Provincia che ha eseguito rilevi, sopralluoghi e perizie.









...

Mi auguro che la città sia vigile ed attenta. Perché ad essere preso in giro non ci sto! Quando mancano le informazioni c’è da preoccuparsi. Il Pronto Soccorso del Madonna del Soccorso di San Benedetto ha ridotto gli accessi di circa l’80% e i sindacati denunciano 156 contagiati tra gli operatori sanitari degli ospedali del Piceno. Cosa sta succedendo?