In occasione della “Giornata senza ascensore”, organizzata dall’Isca (International Sport and Culture Association) per il 26 aprile, l’Unione Sportiva Acli Marche ribadisce l’importanza dell’attività fisica come strumento di promozione della salute.


Il tempo stringe e il lavoro da fare è ancora tanto. È questa la difficile situazione che emerge prepotente ad oggi dai dati raccolti dal CCR, il Centro di Coordinamento della Ricostruzione post sisma della Provincia di Macerata che attesta che sugli oltre 90 mila sopralluoghi richiesti, ad oggi ne mancano all’appello ancora ben 23 mila.


Il Presidente della Provincia e dell'Ata Paolo D'Erasmo ha risposto prontamente all'invito rivolto dalle associazioni per un incontro sul Piano d'Ambito dei Rifiuti, strumento di programmazione importante per una gestione sostenibile dal punto di vista economico, ma soprattutto attenta al rispetto dell'ambiente.


E’ partita col “botto” la terza edizione del progetto “Gli itinerari della fede” promosso da Circolo Acli Oscar Romero e Unione Sportiva Acli Marche e dall’Ufficio per la pastorale tempo libero, turismo e sport della diocesi di San Benedetto del Tronto/Montalto/Ripatransone.


La Provincia, su richiesta della Cna e della Confartigianato, ha organizzato insieme al Consorzio Servizi Unificati (organismo di ispezione), un seminario di aggiornamento gratuito per le ditte del settore impianti termici.


Un significativo momento nel percorso di rinascita del nostro territorio ferito dal sisma sì è vissuto oggi ad Arquata del Tronto con la firma di un patto per il rilancio turistico tra il Presidente della del Circondario Empolese Valdelsa e Sindaco di Empoli Brenda Barnini, il Presidente della Provincia Paolo D'Erasmo e il Presidente del Gal Piceno Domenico Gentili.


“Tutti in campo per giocare la stessa partita” è lo slogan della manifestazione che si terrà lunedì 24 aprile, al campo sportivo “Nicolai”, a Centobuchi di Monteprandone.


La Fondazione Don Giuseppe Fabiani propone nel periodo primaverile i consueti appuntamenti delle Passeggiate Vagabonde giunte al 15° ciclo, alla scoperta degli angoli più belli di Ascoli e dintorni.


Il Capo Dipartimento della Protezione civile, Fabrizio Curcio, ha firmato il decreto di nomina del Comitato dei Garanti, l’organismo composto da otto membri – individuati dai Presidenti delle Regioni Lazio, Abruzzo, Marche e Umbria, dal Commissario straordinario per la ricostruzione, oltre che dal Dipartimento – tra persone di riconosciuta e indiscussa moralità e indipendenza, istituito con l’obiettivo di assicurare la supervisione alla gestione delle donazioni fatte dagli italiani in seguito al terremoto del 24 agosto e alle successive scosse di fine ottobre e di metà gennaio. Il decreto sarà efficace dopo la registrazione da parte dei competenti organi di controllo.


In vista della “Giornata nazionale della salute della donna”, prevista per il 22 aprile, l'Unione Sportiva Acli continua a promuovere l'attività fisica tra la popolazione anche in virtù di un protocollo d'intesa stipulato con la Regione Marche.


Venerdì 21 aprile alle ore 17,30 presso la Libreria Rinascita la Sezione Ascolana di Italia Nostra organizza un importante incontro per illustrare l’innovativa Proposta, presentata in Parlamento da oltre 22 Deputati e avente come primo firmatario l’On. le Luciano Agostini, per l’Istituzione dei Distretti delle Risorse Culturali.


Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...
Edizioni Vivere
Accesso universale
Con il tuo username e la tua password puoi accedere e commentare su tutti i quotidiani "Vivere"!...

Il coraggio di chi si sa rimettere in gioco: l’ ultimo e doveroso appuntamento di Lineabianca con Massimiliano Ossini e Alessandra del Castello, in onda sabato 22 Aprile, alle 14.00 su Raiuno, sarà un viaggio nelle Marche, nel cuore delle terre profondamente ferite dal terremoto.


In 1.500 piazze in tutta Italia saranno distribuiti i Cuori di biscotto dai volontari di Fondazione Telethon, AVIS, UILDM e Anffas. Dolci biscotti distribuiti come ringraziamento con una donazione minima di 12 euro per sostenere la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. Nelle Marche saranno allestiti banchetti ad Ancona, Pesaro e in molti comuni delle rispettive province, oltre che in diversi comuni delle province di Macerata e Ascoli Piceno.


19 spettacoli gratuiti in prima assoluta, una grande avventura dello spirito "Ascoli Piceno conferma la sua vocazione a città della cultura: aperta alle arti, cornice ideale di tante manifestazioni importanti tra cui spicca da quest'anno il Festival I Teatri del Sacro, uno degli appuntamenti più significativi della scena italiana".


Il 13.04.2017, presso l’Hotel Casale di Colli del Tronto (AP) si è svolto il seminario di formazione dedicato ai rischi inerenti la circolazione stradale riservato al personale della Divisione Enel Italia che opera nelle province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata.


Sarà una primavera ricca di eventi per grandi e piccini ad Ascoli. Tanti gli appuntamenti in programma. Iniziamo dal progetto Biblioteca Creativa, che anche quest'anno si rinnova con numerose ed interessanti proposte.


Riparte da Cossignano il progetto “Gli itinerari della fede” promosso da Circolo Acli Oscar Romero e Unione Sportiva Acli Marche, con la collaborazione della locale amministrazione comunale e dell’Ufficio per la pastorale tempo libero, turismo e sport della diocesi di San Benedetto del Tronto/Montalto/Ripatransone.


Liquidate somme per un totale di 81.074.155 milioni di euro grazie alla disponibilità dei trasferimenti dallo Stato per 51.200.000 di euro e ai 30 milioni anticipati dalla Regione.


Liquidate somme per un totale di 81.074.155 milioni di euro grazie alla disponibilità dei trasferimenti dallo Stato per 51.200.000 di euro e ai 30 milioni anticipati dalla Regione.


E' stata pubblicata l'Ordinanza n.19 del Commissario per la ricostruzione Vasco Errani che definisce parametri, modalità, tempi di intervento e di esecuzione della ricostruzione privata dopo il sisma (c.d. “Ordinanza sulla ricostruzione pesante”).


L'Associazione Culturale "Monte Vettore", che tante riuscite iniziative ha promosso per animare la piccola frazione di Pretare di Arquata del Tronto, è adesso attivamente impegnata per la rinascita di questo borgo gravemente ferito dal sisma.


Martedì mattina si è insediato a Palazzo dell'Arengo il nuovo segretario Generale Ennio Guida che ha avvicendato il precedente collega Salvatore Giangrande, oggi in forza alla provincia Pisa. Ad accoglierlo il Sindaco Guido Castelli che ha augurato all' avv. Guida un buon inizio di lavoro al Comune di Ascoli .


Il Consigliere Provinciale Tonino Capriotti ha partecipato oggi a Livorno, in rappresentanza dell'Amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno, alla cerimonia organizzata da Comune di Livorno, Provincia, Regione Toscana e dall'associazione "140 Familiari delle Vittime Moby Prince" in occasione del 26° anniversario della tragedia del traghetto avvenuta il 10 Aprile 1991 a largo di Livorno.


“E’ stato un momento molto utile di incontro e confronto con i cittadini, per instaurare un dialogo diretto e franco, senza mediazioni di chi, forse per visibilità personale, sta creando conflitti inutili e dannosi alla ricerca di soluzioni condivise.


Giovedì è stato illustrato dall’Anas il secondo stralcio del Programma di ripristino e messa in sicurezza della rete stradale interessata dagli eventi sismici del 24 agosto e del 26 e 30 ottobre 2016.


A rivelarlo è l’Istituto Nazionale di Statistica che, in occasione della giornata mondiale dell’Acqua, scatta una fotografia dello stato di salute delle reti di distribuzione nei 116 comuni capoluogo di provincia, dove risiede circa il 30% della popolazione italiana pari a 18 milioni di cittadini.


Problema-dolore: da diversi anni il nostro Paese cerca di allinearsi alle altre realtà occidentali colmando un divario organizzativo e legislativo.


"Nelle Marche su 90.500 domande di sopralluogo quelli effettuati dall'ufficio della ricostruzione sono 67 mila, mentre 37.500 quelle realizzate in Umbria, poco meno di 31 mila in Abruzzo, circa 20.500 nel Lazio.


"Sul terremoto dopo sette mesi siamo al punto di partenza. Siete riusciti a scontentare tutti, cittadini, imprese, professionisti. I sindaci hanno perfino minacciato di riconsegnare la fascia al prefetto, seppelliti dalla burocrazia più che dalle macerie".


A più di sette mesi dal terremoto del 24 agosto si è ormai consolidato il sistema di governance dell’emergenza in capo a Regioni e Comuni, creando le condizioni per procedere a una rimodulazione dell’articolazione operativa della struttura che, nella prima fase emergenziale, ha assicurato il coordinamento delle componenti e strutture operative del Servizio Nazionale della Protezione Civile e la gestione unitaria dell’emergenza, per meglio rispondere alle nuove esigenze e al generale contesto in evoluzione.


La Regione Marche ha disposto l’attivazione delle “Reti Cliniche” in ambito ASUR, prevedendo una sola U.O.C. di Radiodiagnostica per ogni Area Vasta.


Vogliono strappare ai nostri territori un ulteriore tassello fondamentale della sanità per accentrare i servizi ad Ancona? Non lo permetteremo. Stiamo parlando della centrale operativa 118 di Ascoli Piceno che ha competenza anche sulla provincia di Fermo.


Cittadini e imprese che hanno subito danni per il terremoto potranno ottenere i contributi per la ricostruzione previsti dalla normativa, e accedere quindi ai relativi finanziamenti agevolati presso le banche.


Cento quintali di mangime sono stati donati per le stalle terremotate del Piceno da un gruppo di agricoltori di Traversetolo, in provincia di Parma. A darne notizia è la Coldiretti Ascoli Fermo dopo la consegna del carico, organizzata assieme alla Coldiretti parmense.


Che fine hanno fatto i fondi raccolti attraverso le campagne di solidarietà attivate all’indomani del terribile terremoto che nei mesi scorsi ha distrutto il centro-Italia?