Con ben 15 adesioni (tra cui 9 gruppi con postazioni fisse) nella sola mattinata di oggi, è partita anche quest’anno molto bene la prima giornata di iscrizioni al concorso per i gruppi mascherati.


A quasi sei mesi dalla prima forte scossa di terremoto del 24 agosto che ha colpito il centro Italia prosegue l'attività delle squadre di tecnici ed esperti abilitati per le verifiche di agibilità, sia con procedura AeDes (Agibilità e Danno in emergenza sismica), avviata fin dai primi giorni successivi alla scossa del 24 agosto, sia con procedura FAST (Fabbricati per l’Agibilità Sintetica post-Terremoto), attivata dopo gli eventi sismici del 26 e del 30 ottobre.


Mercoledì 22 febbraio, dalle ore 10.00 si terrà un presidio delle popolazioni terremotate presso il piazzale antistante Palazzo Raffaello, sede della Regione Marche, ad Ancona.


“Le città di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata, con i propri sindaci Guido Castelli, Paolo Calcinaro e Romano Carancini, sono unite da una visione comune nell’ambito della discussione politica regionale sulla riforma delle Camere di Commercio: due grandi interpreti del sentire imprenditoriale marchigiano, l’una che aggrega le Camere di Commercio di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata e l’altra, a nord, per l’area compresa tra Ancona e Pesaro e Urbino.


L'Amministrazione Provinciale comunica che sono in pieno svolgimento, da parte della ditta incaricata, i lavori di disgaggio delle pietre sul costone interessato dal movimento di frana al Km. 1+200 sulla S.P. n. 24 "Dell'Ascensione", che conduce alla frazione di Venagrande di Ascoli Piceno.


L'Amministrazione Provinciale sta fronteggiando in questi giorni le numerose situazioni di emergenza createsi sulle strade provinciali per lo scioglimento della neve e le forti piogge dei giorni scorsi che hanno provocato smottamenti, frane e gravi e molteplici situazioni di dissesto idrogeologico.


Finalmente sembra che si possa dare avvio concreto al processo di realizzazione del Distretto delle Risorse Culturali delle Terre della Primavera Sacra e degli Otto PARCHI Culturali ed Ambientali, individuati come moduli nell’ambito del più complesso progetto del Distretto, sulla base di quanto da tempo proposto dalla Sezione di Ascoli Piceno.


Riprenderanno venerdì 17 febbraio gli appuntamenti con il corso di formazione "La nascita della Repubblica - "L'Italia dalla Liberazione alla Costituzione" promosso dall'Istituto Provinciale per la Storia del Movimento di Liberazione delle Marche e dell'Età Contemporanea.


"Dopo avere dichiarato la risoluzione del contratto con la ditta che ha vinto la gara (della Regione Lazio) per la realizzazione delle stalle, la Regione Marche sta lavorando per accelerare il percorso.


Una città in maschera, lo slogan storico del Carnevale di Ascoli, è il messaggio destinato a tutti coloro, tra ascolani e visitatori, che vorranno partecipare anche all’edizione 2017 della manifestazione carnascialesca.


Le Marche avranno un loro rappresentante nella cabina di regia nazionale che dovrà ottimizzare e far crescere il sistema delle Camere di Commercio. Gino Sabatini, Presidente della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, è stato infatti appena nominato componente della Commissione tecnica di valutazione del Fondo di perequazione di Unioncamere; un incarico che significa intervenire, con indicazioni e direttive da impartire a tutte le Camere di Commercio nazionali, per la gestione di un nuovo sistema di crescita ed efficienza dei servizi degli enti camerali. Il fondo di perequazione, istituito nel 1993, è uno strumento finanziario di solidarietà che interviere, laddove necessario, in soccorso delle Camere di Commercio con minori disponibilità di mezzi.


Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...

“Innamorati delle Marche”. È il messaggio dei volontari del gruppo di protezione civile beni culturali di Legambiente Marche rivolto al ministro dei beni e delle attività culturali Dario Franceschini in occasione della visita di martedì nelle zone colpite dal sisma. Una dichiarazione d’amore, quella dei volontari innamorati del proprio territorio, che mira, proprio nel giorno di S. Valentino, direttamente al cuore delle istituzioni, con la proposta di ricucire assieme i pezzi di una regione, quella marchigiana, che negli ultimi mesi ha subìto tante, troppe ferite.


Nei giorni scorsi la sezione controllo della Corte dei Conti delle Marche ha confermato il suo giudizio negativo circa le modalità con cui - nel rendiconto 2012 - l'amministrazione comunale ha contabilizzato la terza rata dei proventi della vendita della discarica comunale.


Si è concluso in questi giorni il secondo studio sulle popolazioni di coturnice e starna, due uccelli galliformi presenti nel territorio del Parco.


Sembra che finalmente sia incominciata l’opera di raccolta delle macerie dei crolli provocati dai ripetuti eventi sismici che hanno colpito gran parte delle aree interne del Centro Italia ed in particolare la zona di Arquata del Tronto.


Un sentito applauso e un’opera di Pericoli per ricordare il compianto Emilio Pignoloni, Mascherina d’oro 2017, ha contraddistinto, inevitabilmente la tradizionale cerimonia di consegna delle chiavi della città a Re Carnevale, per l’occasione Pino Presciutti (che faceva parte del gruppo storico di Pignoloni), da parte del sindaco Guido Castelli. E così con il passaggio di mano della chiave (realizzata da Dino Loreti), nella sala Ceci della pinacoteca civica si è aperta ufficialmente l’edizione 2017 del Carnevale di Ascoli.


Presentate le nuove tecniche e prodotti utili per l’aggiornamento professionale e tecnico sulle attività post-sisma.


“A Cupra Marittima danneggiati monumenti ed edifici strategici come ad esempio il Palazzo Municipale. Il Governo deve dare ai sindaci la possibilità di ripartire subito e bisogna sburocratizzare l’iter delle pratiche”. L’appello è del sindaco di Cupra Marittima Domenico D’Annibali, intrattenutosi con i giornalisti a margine della conferenza con i geologi AIGAE.


Il carnevale 2017 vede protagonisti i bambini e vuole restituire loro la passione per il divertimento, la creatività e la tradizione.


Continua la catena di solidarietà a favore degli allevamenti marchigiani dell’area terremotata: a venti giorni dall’emergenza neve, è sempre consistente la fornitura di fieno, paglia e mangime.


In occasione dell’edizione 2017 della GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA GUIDA TURISTICA le “Guide delle Marche” offriranno visite guidate gratuite e a tema nel fine settimana del 18-19 febbraio 2017.


Si è tenuto venerdì pomeriggio a Macerata presso la sede dell'Ufficio speciale ricostruzione un incontro sulla conservazione restauro e fruizione beni culturali e artistici delle aree terremotate.


La consegna della chiave della città, da parte del sindaco Castelli a Re Carnevale, diventa ufficialmente il primo appuntamento del Carnevale ascolano da condividere con la cittadinanza.


Torna il pesce fresco nelle mense scolastiche ascolane con ‘Pappa Fish - Mangia bene, cresci sano come un pesce’, la campagna educativo alimentare promossa dalla Regione Marche con il cofinanziamento del Fep (Fondo Europeo per la Pesca).


Carnevale 2017, Offida si è già attivata per garantire la sicurezza. Nel pomeriggio del 7 febbraio, il vice sindaco Isabella Bosano e l’assessore Davide Butteri si sono incontrati con il prefetto Rita Stantella e il questore Mario Cioppa per stabilire le direttive da applicare per garantire l’ordine cittadino e la prevenzione al degrado.


La Provincia informa l’utenza che, a partire da lunedì 13 febbraio, i Centri per l’Impiego della provincia di Ascoli Piceno osserveranno un nuovo orario di fruizione al pubblico, valido sia per le sedi principali che per quelle distaccate. Gli uffici saranno aperti al mattino, tutti i giorni, da lunedì a venerdì dalle ore 09.00 alle 12.00.


Importanti novità in arrivo per l’edizione 2017 del Carnevale ascolano. In un calendario che riconferma tutti gli appuntamenti tradizionali, dal Carnevale dellle scuole alla Ramazza e dalla Raviolata all’immancabile concorso per i gruppi mascherati, l’Associazione Il Carnevale di Ascoli ha pensato di integrare il programma con alcune significative iniziative che arricchiranno le proposte della manifestazione.


Domenica 5 febbraio 2017 il Comitato RIVAS, “COMITATO PER LA RICOSTRUZIONE VELOCE, ANTISISMICA, SICURA 100%" ha organizzato un incontro pubblico a Roma presso la Parrocchia S. Lucia in Circonvallazione Clodia, con i non residenti proprietari di seconde case nei Comuni del cratere del sisma 2016.


Il presidente della Borsa Merci di Bologna, Emer Borsari, ha donato 180 quintali di fieno agli allevatori terremotati dell’Ascolano. A darne notizia è la Coldiretti Ascoli Fermo dopo la consegna effettuata a Roccafluvione all’azienda agricola Monti, una delle più grandi della zona con 400 pecore, 70 mucche e una trentina di capre.


In un’ottica di collaborazione e progettualità condivisa AMAT partecipa al progetto SPACE. SPAzi Creativi contEmporanei, promosso dal Comune di Ascoli Piceno (capofila) in partenariato con Melting Pro Learning, Consorzio Universitario Piceno, Accademia di Belle Arti di Macerata e le associazioni Cotton Lab, Defloyd e Atelier 1. L’iniziativa è co-finanziata della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI).


Troppi ritardi e gravi inadempienze della ditta per le stalle provvisorie allestite fino a questo momento.


A seguito dell’eccezionale ondata di maltempo che ha colpito nelle scorse settimane le Marche e l’Abruzzo, Enel si impegna a corrispondere ai clienti, oltre agli indennizzi automatici previsti dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas (Delibera AEEGSI 646/15), ulteriori indennizzi per i danni subiti a seguito dell’interruzione di energia elettrica.


Mai come in questi mesi il terremoto ha interessato il nostro territorio. Tra i cittadini si è presa coscienza della vulnerabilità ma anche dell’impotenza di fronte alla forza distruttiva del sisma.


Si entra nel vivo della riorganizzazione della viabilità cittadina con l'introduzione dei varchi elettronici. Il 6 febbraio ha preso il via il sistema di controllo elettronico delle zone a traffico limitato e di un'area pedonale.


“Nelle scuole dei comuni colpiti dal sisma l’anno scolastico sarà valido anche con meno di 200 giorni di attività didattiche effettivamente svolte. Lo prevede la norma inserita nel decreto approvato ieri dal Consiglio dei Ministri”.