...

Il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli accompagnato dall’assessore regionale al Lavoro, Fabrizio Cesetti ha incontrato nel primo pomeriggio di oggi i sindaci del territorio Piceno e Fermano per fare il punto sullo stabilimento Whirpool di Comunanza al fine di scongiurare il rischio esuberi prospettato nel piano industriale dell’azienda.




...

Crisi Whirlpool di Comunanza, approvata all’unanimità la mozione a firma del capogruppo in Consiglio regionale, Fabio Urbinati, ed il presidente della commissione Bilancio, Francesco Giacinti, che impegna il presidente e la Giunta regionale ad adottare ogni iniziativa utile nei confronti del Governo centrale, ed in particolare del ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, a scongiurare i prospettati 131 esuberi e a rilanciare il sito produttivo.


...

“E' motivo di orgoglio poter visitare le aziende del Piceno che nonostante le difficoltà avvenute con il terremoto non si sono perse d’animo e hanno continuato nelle loro produzioni". Così ha sottolineato il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli che accompagnato dalla vice presidente Anna Casini ha fatto tappa in alcune imprese del Piceno.


...

L’Agenzia delle Entrate ha finalmente istituito i codici tributo per l’utilizzo – tramite modello F24 – delle agevolazioni a favore delle imprese e dei titolari di reddito di lavoro autonomo localizzati nella zona franca urbana istituita nei comuni delle regioni Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo colpiti dagli eventi sismici che si sono susseguiti a far data dal 24 agosto 2016 e che hanno avuto approvato il credito ZFU a maggio 2018 per complessivi 52,461 milioni di euro.







Edizioni Vivere
Accesso universale
Con il tuo username e la tua password puoi accedere e commentare su tutti i quotidiani "Vivere"!...
Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
...

Questa mattina il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli accompagnato dalla vice presidente, Anna Casini ha fatto visita allo stabilimento ascolano della Sabelli spa e a margine, insieme agli amministratori delegati Sabelli, Simone Mariani e Angelo Davide Galeati, ha tenuto una conferenza stampa per illustrare il contratto di sviluppo “LaTraZione 2020”.


...

I contribuenti possono fruire dell’agevolazione per interventi di miglioramento sismico di edifici (il cosiddetto “Sismabonus”) anche nel caso di opere di demolizione e ricostruzione di un edificio con la stessa volumetria di quello preesistente, fatte salve le sole innovazioni necessarie per l’adeguamento alla normativa antisismica.






...

L’innovazione tecnologica ha portato numerosi benefici nel campo dell’economia e del commercio. Molte aziende hanno infatti adottato un sito web personalizzato, che permette loro di ampliare il relativo bacino d’utenza e catturare l’attenzione di nuovi potenziali clienti. Le più grandi compagnie del mondo sono inoltre attive sui social media, interagiscono quotidianamente con i loro follower e propongono spesso iniziative dedicate agli iscritti. Questo atteggiamento votato alla fidelizzazione dei clienti permette di raggiungere nuovi e importanti traguardi in ambito social, offrendo agli interessati la possibilità di conoscere meglio il brand.







...

Molto c’è da fare per portare l’Italia ad una più alta vivacità imprenditoriale. Il rapporto GEM (Global Entrepreneurship Monitor) 2017/2018, evidenzia come l’Italia sia al 51esimo posto nel ranking mondiale su 54 paesi censiti per tasso di attivazione imprenditoriale, calcolato come percentuale dei nascenti imprenditori e imprenditori che hanno attivato un business negli ultimi 42 mesi sul totale della popolazione in età da lavoro.


...

I Gruppi di Azione Locale (GAL) Leader, finanziati dall’Unione Europea nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale (PSR), iniziano nel 2018 la loro operatività a valere sui fondi del settennio 2014-20, lanciando nuovi bandi per agevolare lo start-up e lo sviluppo di attività extra-agricole nelle aree rurali con una particolare attenzione ai territori colpiti dal sisma.


...

Nella congiuntura attuale investire i soldi risparmiati non è semplice, specialmente perché trovare un prodotto affidabile è un'operazione complessa. Spesso si finisce per orientarsi sulle polizze d'investimento, ma le compagnie di assicurazioni possono riservare ai loro clienti qualche rischio. Questo tipo di strumenti sono da cancellare della lista, ma prima di scartarli e guardare altrove è bene conoscere nel dettaglio i pericoli e i lati oscuri. Va sempre tenuto presente, in ogni caso, che il rendimento alto comporta rischi, ma se si vuole sicurezza ci si deve accontentare. Cosa c'è da sapere?


...

“Abbiamo bisogno di strumenti che permettano di prevenire e contrastare in modo strutturato le irregolarità e gli abusi – dichiarano Silvia Spinaci e Rocco Gravina, Responsabili Cisl per l’area del sisma - In questi mesi molte volte con l’ordinaria azione sindacale della nostra categoria siamo riusciti a correggere situazioni di irregolarità o di ritardo nei pagamenti dei lavoratori, ma senza strumenti di controllo forti come quelli che chiediamo ormai da tempo non riusciremo ad arrivare alla radice degli abusi e, in una realtà complessa come quella dei cantieri della ricostruzione, rischiamo un’azione di tutela limitata ai pochi casi che arrivano alla denuncia esplicita”.





...

Il collegato fiscale (in vigore dal 5 dicembre 2017) e la legge di Bilancio 2018 (in vigore dal 1° gennaio 2018) approvati recentemente dal parlamento contengono interessanti novità per le imprese ubicate all’interno del cratere sismico centro Italia colpito dal terremoti ad agosto ed ottobre 2016 e gennaio 2017. Ne riepiloghiamo di seguito le novità più rilevanti.



...

Con la chiusura del 2017 il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ascoli Piceno ha salutato il proprio Comandante, Colonnello Massimo Patrizio PAOLUZI, che pur avendo raggiunto i limiti di età previsti, era stato ulteriormente trattenuto in servizio altri sei mesi dal Comando Generale, per seguire e coordinare la difficile fase creatasi col terremoto a seguito della quale c’era stato l’immediato trasferimento delle Fiamme Gialle presso la nuova sede di Palazzo Catenacci, causa l’inagibilità intervenuta sulla precedente caserma.