...

Immediatamente dopo il giuramento dei Ministri del nuovo Governo, il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli ha inviato al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca una lettera a firma congiunta con l’assessore regionale all’Istruzione, Lavoro e Formazione, Loretta Bravi, per sottolineare l’urgenza della proroga degli organici docenti e ATA nei territori del cratere sismico.


...

Il decreto legge (di cui ancora non è stato reso pubblico l’articolato) approvato martedì in Consiglio dei Ministri prevederebbe misure per la proroga e sospensione dei termini relativi agli adempimenti e ai versamenti tributari e contributivi, la sospensione del pagamento del canone Rai e la sospensione del pagamento delle utenze per le popolazioni dei Comuni interessati dagli eventi sismici di agosto 2016 e successivi eventi.


...

A due giorni dalla scadenza del 31 maggio arriva la proroga della busta paga pesante per le zone terremotate delle Marche. L’ha approvata nel tardo pomeriggio il Consiglio dei Ministri grazie alla forte pressione dei parlamentari della Lega, in primis i deputati maceratesi Tullio Patassini e Giuliano Pazzaglini e l’ascolana Giorgia Latini.


...

I Club di Forza Italia della Regione Marche denunciano iniquità nelle modalità di restituzione di un beneficio, sacrosanto, che ha sospeso per un anno le ritenute Irpef e i contributi di lavoratori e pensionati del cratere, ma nato talmente male da essere modificato un paio di volte in corsa e che si sta trasformando in un grave disagio per chi ha già dovuto subire il dramma del terremoto.





...

A partire dal 31 del prossimo mese, gli abitanti del cratere del terremoto che ha colpito la nostra Regione e che attualmente usufruiscono della cosiddetta “busta pesante” - l'esenzione dal normale pagamento dell'irpef - torneranno a pagare le imposte per intero, con in più la maggiorazione della rata prevista per la restituzione delle quote in sospeso.


Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...
Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...

...

Nella tragedia del terremoto, nelle sue dimensioni, nei ritardi troppi, nella burocrazia che impera, nella confusione delle norme e degli ostacoli che impediscono ancora l’avvio della ricostruzione, pubblica e privata; c’è ancora la gestione dell’emergenza che deve terminare e c’è la partita della costruzione delle SAE, ancora purtroppo lontana dall’essere terminata.





...

La moda delle fake news ha evidentemente contagiato anche il sindaco Castelli che cantacanta vittoria a sproposito quando invece numeri, fatti e circostanze lo smentiscono ampiamente dimostrando invece una politica a dir poco fallimentare nella gestione dei rifiuti che ha penalizzato non solo i cittadini di Ascoli Piceno ma anche quelli dell’intero territorio provinciale.


...

L’attività della Società Filarmonica Ascolana riprende con il Ciclo Sinfonico 2018, iniziativa inserita in Ascoli Musiche , il cartellone unico degli eventi musicali promossi dal Comune di Ascoli Piceno e coordinato dall’AMAT , ente con il quale la Società Filarmonica rinnova la collaborazione.


...

La vicinanza delle date del 31 marzo, termine ultimo fissato dal decreto-legge 189/2016 per la presentazione delle schede AeDES da parte dei tecnici professionisti, e del 30 aprile 2018, giorno entro il quale dovranno essere presentate, pena l’inammissibilità delle stesse, le domande di contributo per la ricostruzione privata degli edifici con danni lievi, sta creando ansia e paura nei cittadini già pesantemente colpiti dal dramma del terremoto del centro Italia e da una gestione dell’emergenza che ha creato soltanto ritardi e disagi alle popolazioni che vorrebbero tornare al più presto a delle normali condizioni di vita.







...

A un passo dal voto, Il Popolo della Famiglia incontra i giornalisti del Piceno con il suo Dirigente nazionale, Mirko De Carli ed i candidati. Spesso in visita nel nostro territorio, Mirko non nasconde il piacere di tornare per la bellezza del luogo.



...

Invitiamo il ​ Sindaco di Ascoli ​ Guido Castelli​ ad un atteggiamento maggiormente istituzionale ​, perchè chi ricopre incarichi pubblici, nel momento in cui ha dati diversi ​,​ anziché insultare ​e dare dei bugiardi a tutti ​ si ​dovrebbe ​ rendere disponibile ad un confronto ​,​ nell'interesse dei cittadini ​.



...

Mentre i Commissario De Micheli sul numero del periodico “Panorama” del dicembre scorso promette la consegna di tutte le casette entro febbraio e parla di algoritmi per accelerare la ricostruzione, nelle zone terremotate del maceratese si consuma l’ennesima protesta di cittadini sfiniti ed esasperati.



...

Quando si parla di sanità non si può scherzare perché stiamo parlando della pelle dei nostri cittadini. E quando si riveste un ruolo istituzionale, come quello di Presidente della Regione Marche e contemporaneamente di assessore alla Sanità, non dovrebbero più contare i colori politici ma si dovrebbe mettere in primo piano esclusivamente la salute della gente.





...

Un appello ai sindaci dei comuni delle Marche coinvolti nel terremoto del 2016 a partecipare ad una conferenza stampa a Roma dedicata alle opere d’arte salvate dal sisma del centro-Italia.