...

“Il Governo nazionale e quello regionale hanno preferito far quadrare i conti delle poltrone piuttosto che quelli dei terremotati riciclando un trombato nelle ultime regionali in Abruzzo. Il Movimento Cinque Stelle svende al PD il professor Piero Farabollini, tra i pochi ad aver brillato per capacità ed efficacia tra quanti proposti dai grillini. Vergogna delle vergogne, lo ha sacrificato complice il gotha del PD marchigiano, parlamentari e giunta Ceriscioli che, con la vicepresidente Casini, non sa trattenere la gioia per essersi tolti dalle scatole un tecnico che, solamente facendo il proprio lavoro, stava smontando ogni alibi all’incapacità degli uffici regionali della ricostruzione”.


...

42 giorni senza commissario, senza che nessuno si stia sentendo colpevole di questa vacatio, di questo non scegliere, di questo disinteresse totale verso le persone di un territorio flagellato dal terremoto del quale ormai non interessa più a nessuno.


...

Con l'ordinanza del capo dipartimento di Protezione Civile, la numero 614 del 12 novembre 2019, il governo ha ridefinito la concessione del CAS, il contributo di autonoma sistemazione destinato ai nuclei familiari per le 4 Regioni colpite dal sisma.


...

Approvato con il voto contrario del sottoscritto, in Consiglio Regionale, il nuovo Piano socio-sanitario, che, nel programmare lo sviluppo della rete ospedaliera marchigiana prevede la costruzione di un nuovo ospedale all’interno dell’Area Vasta 5: si tratta cioè del tanto famigerato e osteggiato Ospedale di Vallata (Spinetoli), che tutti noi Piceni non vogliamo.



...

Come ho annunciato a dicembre, dopo aver verificato personalmente presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, pochi giorni fa il presidente del consiglio Conte ha sbloccato i procedimenti riguardanti il bando “Aree urbane degradate” comprendente anche il progetto dell’Ex Sauc che ospita oggi il Tufilla Club.



...

“Fuori la politica dalle direzioni sanitarie”. Inizia così il discorso del consigliere regionale Fabio Urbinati, dopo la recente visita all’ospedale di San Benedetto del presidente della Regione Luca Ceriscoli e della vice Anna Casini, insieme al direttore dell’Asur Nadia Storti e al direttore dell’area vasta 5 Cesare Milani.






...

“Il PD al Governo ne sta facendo più di Carlo in Francia anche sul terremoto. La Lega presenta un emendamento per sospendere di 6 mesi la nuova ordinanza sul CAS che crea nuovi disagi pretendendo che i terremotati siano anche degli indovini”.





...

Sul tema della ricostruzione arrivano con puntualità sistematica polemiche sterili e strumentali di cui non si sente alcun bisogno in una situazione come quella dei territori che hanno subito il terremoto dove c’è estremo bisogno di impegnarsi ad affrontare i tanti e complessi problemi piuttosto che di alimentarne di inesistenti.


...

Ennesima beffa per i terremotati del centro Italia: l'INPS chiede indietro alle partite iva il 100% dei contributi previdenziali, nonostante il decreto sisma abbia disposto la restituzione delle somme, trattenute nella “busta paga pesante”, nella misura del 40%.


...

Finalmente si gioca a carte scoperte. Il Partito Democratico ha palesemente ammesso che la mancata autorizzazione al trattamento delle macerie del terremoto è una mancanza dell'attuale Governo Conte. Finalmente qualcuno, come il deputato del PD Mario Morgoni, ammette la dimenticanza.




...

“La guerra a colpi di rimpallo di responsabilità sulle macerie del terremoto sta diventando leggendaria come quella di Troia con tanto di cavallo a deciderne le sorti. Come definire altrimenti il ruolo del PD? A che pensava mentre, in tutte le sue espressioni (presidenti di Regione, Anci e perfino sindaci) era motore dei tavoli dove la legge beffa si formulava? La Lega presenterà nuovamente un emendamento da inserire nel DL Proroga Termini, ma poiché il termine per la conversione in legge è la fine di febbraio e non è possibile uno stallo di un ulteriore mese e mezzo, il Governo attui subito un provvedimento di urgenza”.