...

Riportare al centro del dibattito nelle Istituzioni Europee i valori dell’umanità e del rispetto dei diritti. E’ con questa finalità che si è costituito ieri a Senigallia un gruppo di donne e uomini in rappresentanza dell’intero territorio marchigiano per sostenere la candidatura alle elezioni europee del 26 maggio di Pietro Bartolo, responsabile del presidio sanitario di Lampedusa che dal 1992 si occupa delle prime visite a tutti i migranti che sbarcano nell’isola siciliana.


...

“Ceriscioli ha fatto dietrofront sui futuri fondi della programmazione europea e statale grazie all’intervento del M5S ma continua pervicacemente ad insistere a spendere decine di milioni di euro dei fondi già disponibili per il sisma 2016 per interventi fuori dal Cratere“ hanno dichiarato durante la conferenza stampa svoltasi oggi a Fabriano le parlamentari del M5S Patrizia Terzoni e Martina Parisse che già l’11 marzo scorso avevano presentato un dossier sull’uso a mo’ di bancomat dei fondi FESR comunitari da parte del Governo regionale a guida PD.


...

“Grande soddisfazione per l’approvazione giovedì in Consiglio dei Ministri del Decreto Sblocca Cantieri e per la sua immediata pubblicazione venerdì mattina in Gazzetta Ufficiale. Il provvedimento affronta tra gli altri anche il tema del terremoto: quello di Catania e del Molise verificatosi nel 2018, ma anche quello dell’Aquila del 2009, quello del Centro Italia del 2016 e 2017 e quello dell’Isola di Ischia del 2017, per i quali torna ad inserire nuove ed importanti misure per la ricostruzione”.


...

L'allarmismo ingiustificato del senatore del Pd Francesco Verducci sugli organici delle scuole dei comuni del cratere ha dell’incredibile: non fa un buon pro né a lui né al suo partito. Meno male che è anche vicepresidente della Commissione Cultura del Senato.


...

"Il rappresentante del PD al Parlamento Europeo, David Sassoli, dichiara che il Governo si deve impegnare per aprire una linea di bilancio a sostegno del progetto della Regione Marche per le popolazioni del sisma, in difficoltà dopo due anni. Tali affermazioni non stupiscono, soprattutto da chi è lontano dal paese sia fisicamente ma soprattutto con la mente e con il cuore".


...

Sabato 13 aprile, il Sindaco di Castorano ha presentato il rendiconto della sua attività amministrativa durata cinque anni. “Credo di lasciare un paese vivo e dinamico – commenta il primo cittadino – tornato al centro della vita politica provinciale. Il viaggio è stato intenso, un percorso indimenticabile”.



...

La norma che consentirà di procedere all'assunzione di 350 persone negli uffici per la ricostruzione sarà inserita come emendamento al Decreto Sblocca Cantieri/Emergenze Sismiche, durante l'iter parlamentare di conversione. Non compare nel testo che sarà varato dal Governo per una mera questione tecnica ampiamente spiegata dal sottosegretario Crimi. Non vi sono quindi retroscena o criticità; il potenziamento degli uffici è una priorità del Governo e della maggioranza in Parlamento.


...

La scelta del candidato sindaco è sempre una fase difficile per realizzare una sintesi all’interno di un movimento politico; da un lato c’è qualche iscritto che, autonomamente e più o meno legittimamente, tenta di mantenere una posizione di rendita personale, e dall’altro ci sono simpatizzanti, militanti e dirigenti, che invece puntano sempre e solo a rafforzare la posizione di Forza Italia.



...

L'emendamento sulla gestione delle macerie proposto dalla Regione Marche verrà inserito nel decreto del Governo sul sisma. Per il Presidente della Regione la grande qualità del lavoro di raccolta e differenziazione delle macerie, avviandole poi al riutilizzo, deriva dal fatto che sono stati applicati i principi previsti dalla legge e la Regione Marche ha sempre controllato con attenzione il corretto andamento delle attività di gestione del processo.


Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...
...

“Superare la paralisi gestionale e le numerose criticità provocata dal mancato rinnovamento del presidente del Parco dei Monti Sibillini”. Lo chiedono i deputati del Partito democratico Mario Morgoni, Chiara Braga, Alessia Morani, Stefania Pezzopane, Umberto Buratti, Nicola Pellicani, con un’interrogazione al ministro dell’Ambiente.



...

Sulle macerie contenenti amianto il Consiglio Regionale ha approvato all'unanimità la mozione a firma Elena Leonardi (Fratelli d'Italia) sulla necessità di interrompere la situazione di stallo causata dalla divergenza tra le leggi ordinarie, vale a dire il Decreto Legislativo n. 152 del 2006 e tutta la normativa speciale scaturita a seguito dell'emergenza sisma del 2016.


...

“Sconcertati di fronte alla colpevole inerzia del governo, non ci resta che esprimere solidarietà al sindaco di Acquasanta, Sante Stangoni, che minaccia di dimettersi se i gialloverdi continueranno ad ignorare il disperato grido di aiuto delle popolazioni terremotate”, lo scrive in una nota il senatore di Forza Italia Andrea Cangini.




...

"Potenziare e semplificare: queste le parole d'ordine del Governo per la ricostruzione. L'audizione del sottosegretario Crimi in Parlamento ha chiarito quali saranno le prossime mosse dellp'esecutivo e della maggioranza per favorire gli interventi nelle aree colpite dal sisma. Il nuovo decreto arriverà entro il prossimo mese" così Patrizia Terzoni, vicepresidente della Commissione Ambiente della Camera in relazione all'intervento in commissione dell'esponente del Governo chiamato a relazionare sulle strategie da mettere in campo per le aree colpite dal sisma.


...

“Dei fondi Europei Fesr per il sisma, oltre 23 milioni di euro su 45 assegnati alle Marche per edifici strategici ed edilizia sanitaria sono stati assegnati per edifici che sono fuori dal cratere del sisma. E questo nonostante i comuni terremotati avessero priorità d'accesso negli accordi con l’Ue. Per la Giunta Ceriscioli il sisma sta diventando un vero e proprio bancomat: ora basta!”.


...

“Ormai si è davvero passato il segno – dichiarano in una nota il Sen. Andrea Cangini, il commissario regionale di Forza Italia, Marcello Fiori, e la capogruppo in Regione, Jessica Marcozzi - Dopo 31 mesi dal sisma della ricostruzione non vi è traccia. Ancora si discute del piano delle macerie. Intanto il nostro Appennino si spopola e la gente è sempre più esasperata".



...

"Non comprendiamo come il commissario Farabollini possa affermare che la Regione Marche non abbia un piano specifico, avendo a disposizione già dall’8 gennaio scorso una relazione dettagliata con la quale sono stati indicati chiaramente i quantitativi fatti, quelli ancora da fare ed i finanziamenti necessari per completare i quantitativi" spiega il presidente Ceriscioli rispondendo al le contestazioni mosse dal commissario Farabollini in merito al piano macerie.


...

«Perché non emanare bandi specifici per agevolare le imprese del cratere sismico?». A chiederlo, sotto forma di interrogazione, è il Movimento 5 Stelle Marche, che si rivolge al presidente Luca Ceriscioli per conoscere le motivazioni della scelta, attuata dalla regione, di avvalersi di bandi già in essere, aggiungendo alle risorse ordinarie quelle stanziate per gli interventi a favore delle imprese nelle zone colpite dal sisma e Comuni limitrofi, invece di attivare nuove graduatorie riconducibili direttamente al territorio interessato.


...

Leonardo Lorenzetti, tra i promotori di Piazza Marche, l’associazione a sostegno della candidatura di Nicola Zingaretti alla segreteria nazionale del PD, esprime solidarietà ai tecnici impegnati nella ricostruzione privata post terremoto che, il prossimo 5 marzo, incroceranno le braccia per protestare contro i mancati rimborsi legati alle lungaggini delle procedure.



...

“Giovedì mattina a Roma ho incontrato i parlamentari delle Marche per parlare del Patto per lo sviluppo del doposisma. E’ stata un’occasione importante per illustrare il lavoro fatto da tutte le associazioni di categoria, dalle quattro università e addirittura dalla Conferenza Episcopale Marchigiana, attraverso l’individuazione di zone con sgravi fiscali, di contributi per le imprese e di servizi da attivare".


...

Per dare voce all'appello firmato nelle scorse settimane da tutti i sindaci, di ogni colore politico, che compongono il cratere sismico delle regioni del Centro Italia colpite a partire dal 24 agosto 2016, ho appena depositato un disegno di legge per consentire la possibilità di un ulteriore mandato amministrativo ai primi cittadini dei paesi fino a quindicimila abitanti.


...

Gli assessori regionali leggono le Delibere che approvano? Il dubbio mi assale quando leggo le dichiarazioni dell'Assessore all'Ambiente Pieroni sulla questione dei mercatini di Natale 2019 del pesarese, non colpito dal sisma, finanziati con i fondi europei per le aree del cratere. Lui parla di fondi regionali. Peccato che a smentirlo seccamente è...la stessa delibera che ha approvato e che i comitati hanno pubblicato integralmente, atto che anche noi avevamo stigmatizzato.


...

"Avevo denunciato con tanto di documenti l'uso dei fondi destinati al Sisma2016 come un bancomat per interventi nel turismo scollegati dall'emergenza da parte della Giunta regionale di Ceriscioli. Ora, dopo quella sulle ciclovie, arriva un'ulteriore denuncia circostanziata dei comitati dei cittadini colpiti dal terremoto, che hanno spiegato come la Giunta regionale marchigiana vuole usare i soldi europei vincolati alle attività di rilancio delle aree del sisma addirittura per finanziare i mercatini di Natale 2019 nei paesi della provincia di Pesaro non colpita dal tragico evento, oltre a mostre ed iniziative di vario genere, sempre fuori dal cratere. Una vicenda vergognosa e triste, del tutto ingiustificabile. Ceriscioli e la sua giunta veramente pensano che i comuni colpiti dal sisma non meritino neanche la possibilità di essere aiutati per organizzare i mercatini di Natale per rilanciare le loro comunità e il turismo e far vivere loro un periodo di festa in maniera un po' più serena?"


...

Preso dai tanti problemi che lo affliggono nell’amministrare la Regione ma soprattutto da quelli che vengono dal suo partito sempre più diviso, l’Assessore Cesetti se la piglia con la proposta di legge del Movimento5 Stelle per l’accorpamento di Ascoli e Fermo in un unico collegio elettorale e non si è accorto che Busilacchi e Urbinati, suo Capogruppo, hanno previsto la stessa cosa nelle loro rispettive proposte di legge.


...

La Proposta di Legge del M5S ‘Norme per l’elezione del Consiglio e del Presidente della Giunta Regionale’ viola all’evidenza basilari disposizioni di principio, in attuazione dell’art.122, primo comma, della Costituzione, in materia di sistema di elezione, nonché l’autonomia dei territori regionali”.


...

Lunedi sera, durante la nostra assemblea, tutti i presenti hanno confermato la scelta del portavoce uscente come candidato alla carica di Sindaco per il M5S Folignano, riconoscendo così il buon lavoro svolto in questi anni in consiglio comunale perseguendo sempre e comunque le idee del M5S: cane da guardia della democrazia contro le prepotenze della maggioranza ma anche capacità di ascolto di tutte le fasce della popolazione (il nostro motto,che ora vogliono copiarci, da sempre è "nessuno deve rimanere indietro") e capacità di proposta (che pero come sapete venivano puntualmente ignorate).



...

"I fondi del Sisma2016 vengono usati come un vero e proprio bancomat dalla Giunta Ceriscioli che li usa addirittura fuori dal cratere per accontentare consorterie varie; oltre alla vicenda delle piste ciclabili ci sono fatti ben più gravi come quelli dei milioni di euro del turismo spesi per altri scopi e non per il rilancio delle aree terremotate" così Patrizia Terzoni, vicepresidente della Commissione Ambiente della Camera che ha pubblicato sul proprio sito un mini-dossier sull'uso distorto dei fondi e sulle procedure poco o per nulla partecipate per distribuire i fondi comunitari.


...

“Nessuno merita quello che stanno vivendo da due anni e mezzo le popolazioni colpite da sisma. Tra incapacità, malaffare e irregolarità migliaia di persone vivono ancora in alloggi di fortuna, senza risposte né prospettive di futuro. È una vergogna”. Lo dichiara la segretaria di Possibile, Beatrice Brignone.