Le creazioni degli orafi marchigiani al MidEast Watch & Jewellery Show

09/10/2008 - Dall\'8 al 12 ottobre 2008 le aziende orafe del Consorzio Piceni Art For Job sono a Sharjah, Emirati Arabi Uniti, per partecipare alla prestigiosa 25a edizione del MidEast Watch & Jewellery Show.

Un evento fieristico, unico per importanza negli Emirati Arabi, totalmente dedicato al settore della gioielleria, che due volte l\'anno, in primavera e in autunno, apre le porte agli operatori del settore e ai consumatori finali. Gioielleria, oreficeria, orologeria, tutto lo sfavillante mondo dell\'oro e dei preziosi protagonista al prestigioso Centro Espositivo dell\'Emirato Arabo di Sharjah (Expo Centre Sharjah).

Ogni anno sono più di 350 gli espositori presenti, da tutte le parti del mondo. Circa 70.000 i visitatori, sia pubblico che operatori commerciali, alla passata edizione autunnale, provenienti da 30 diversi paesi del mondo, tra i quali Egitto, Iran, Iraq, India, Pakistan, Russia, Thailandia, Emirati Arabi Uniti. In questa edizione è previsto inoltre un importante incremento del 15-20% nel numero di visitatori totali rispetto a quest\'ultima.


Un appuntamento che si conferma importante per le aziende orafe del Consorzio Piceni Art For Job che vi partecipano per la quarta edizione consecutiva. Quello degli Emirati Arabi Uniti è infatti il mercato più dinamico del Medio Oriente. Oro, pietre preziose, gioielli e orologi sono da sempre molto popolari nell\'area del Golfo. La forte crescita dell\'economia ha inoltre alimentato un incremento spettacolare nella domanda dei beni di lusso. Il consumatore arabo è tra i più grandi compratori di gioielli e orologi preziosi, è quindi un acquirente particolarmente consapevole e aggiornato, costantemente alla ricerca di qualcosa di nuovo. Tra i paesi mediorientali, gli Emirati Arabi emergono nel settore del commercio dell\'oro, e questo è dovuto in parte anche alla posizione strategica di transito e di centro chiave di redistribuzione in tutta la regione. È stimato che negli Emirati Arabi si spenda per l\'oro trenta volte di più rispetto alla media del resto del mondo. Con riferimento specifico ai diamanti, il Golfo è il quarto mercato più importante a livello globale: secondo stime provenienti dalla locale industria del diamante, il mercato della gioielleria con diamanti nella regione è incrementato del 47% negli ultimi quattro anni.


Un contesto quindi di particolare interesse per gli orafi marchigiani del Consorzio, le cui collezioni di alta gioielleria sono state notevolmente apprezzate nelle precedenti edizioni dell\'evento. Molto positivamente stimati soprattutto l\'alta qualità dei materiali preziosi scelti per le creazioni orafe, da parte degli operatori del settore, ma anche di un pubblico molto competente. Apprezzata naturalmente l\'inimitabile eleganza del migliore design made in Italy. I padiglioni che ospitano le aziende italiane sono infatti in ogni edizione tra i più visitati della fiera. Il Consorzio Piceni Art For Job partecipa a questa edizione del MidEast Watch & Jewellery Show con le aziende orafe artigiane Atelier Gioielli di Sergio Nicolini, Gatti Gioielli di Roberto Gatti, Sigimiko di Sigismondo Capriotti & Mirko Bacelle, e Silvano Zanchi Arte Gioiello.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 09 ottobre 2008 - 1616 letture

In questo articolo si parla di economia, Consorzio Piceni Art For Job





logoEV