Aggredisce la nonna per soldi

carabinieri 1' di lettura 08/11/2008 - Arrestata una 39enne di Acquaviva Picena per tentata estorsione aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. La donna aveva malmenato la nonna di 88 anni per motivi economici.

I Carabinieri di Acquaviva Picena hanno arrestato una donna di 39 anni con l\'accusa di tentata estorsione aggravata e resistenza a pubblico ufficiale.


A chiedere aiuto ai militari la nonna 88enne della donna, malmenata e spintonata dalla nipote alla ricerca di soldi. L\'anziana è stata accompagnata all\'ospedale di San Benedetto per accertamenti.


La vittima ha denunciato di aver subito altre volte pressanti richieste di denaro. La 39enne è ora rinchiusa nel carcere di Castrogno di Teramo.






Questo è un articolo pubblicato il 08-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 novembre 2008 - 980 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri





logoEV