In crisi di astinenza aggredisce madre e sorella

carabinieri 1' di lettura 16/12/2008 - Un 21enne in crisi di astinenza ha aggredito la madre e la sorella. I vicini hanno allertato le forze dell\'ordine.

Un 21enne in crisi di astinenza si è scagliato contro la madre e la sorella che tentavano di impedirgli di uscire. I vicini hanno udito le grida di aiuto delle due donne ed hanno immediatamente allertato le forze dell\'ordine. Il fatto è accaduto in un\'abitazione nella zona del quartiere Luciani.



Il 21enne è stato immobilizzato a fatica dagli uomini della Polizia e dai Carabinieri.



Il giovane è stato inizialmente ricoverato nel reparto di psichiatria dell\'ospedale Mazzoni, poi non essendoci posti disponibili, è stato trasferito a Fermo






Questo è un articolo pubblicato il 16-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 16 dicembre 2008 - 976 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri





logoEV