Festività: apertura attività di estetista e acconciatore

1' di lettura 19/12/2008 - Il sindaco Piero Celani vista la nota congiunta della Confartigianato e CNA con la quale si chiedeva la deroga all’obbligo di chiusura delle attività di acconciatore, estetista e mestieri affini nelle giornate festive di domenica 21 e domenica 28 dicembre 2008.

Preso atto che l’art. 21 comma 4 del Regolamento Comunale, per l’esercizio dell’attività di barbiere, parrucchiere ed estetista stabilisce che il sindaco possa prevedere deroghe all’obbligo di chiusura delle predette attività nelle giornate festive, ha autorizzato la deroga all’obbligo di chiusura degli esercizi di acconciatore, estetista e mestieri affini relativamente alle giornate di domenica 21 e domenica 28 dicembre 2008 in considerazione delle diverse giornate festive che si susseguono nel periodo in questione e della deroga già prevista nelle medesime suddette giornate per il commercio al dettaglio in sede fissa come da relativa ordinanza sindacale n. 478 del 19/12/2007.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 19 dicembre 2008 - 1006 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, Comune di Ascoli Piceno





logoEV
logoEV