Comune di Ascoli, 7 candidati al via

1' di lettura 28/04/2009 - Ormai è quasi ufficiale, tranne sorprese dell\'ultima ora i candidati sindaco per il comune di Ascoli Piceno saranno sette.

Ormai è quasi ufficiale, tranne sorprese dell\'ultima ora i candidati sindaco per il comune di Ascoli Piceno saranno sette. UDC, DC e PS, non hanno trovato l\'accordo sul nome del candito primo cittadino. Saltata l\'ipotesi di un terzo polo, sembrano ormai scontate le candidature di Ciccanti e Gibellieri. Alla griglia di partenza quindi si presenteranno: Canzian (PD, IdV, PRC, Verdi e PDCI), Marco Regnicoli (lista Alveare), Catalucci (sinistra democratica), Ciccanti (UDC,DC), l\'Avv. Gibellieri (Fucina Picena oltre ad alcuni dissidenti di AN), Guido Castelli sostenuto dal PDL e Cannelli candidato per la Destra. Continuano intanto le polemiche tra il presidente della provincia Massimo Rossi e l\'ex vicepresidente Mandozzi. Il presidente Rossi ha ribadito l\'assurdità e l\'originalità di doversi confrontare con il proprio vicepresidente che, dal canto suo, ha ricordato di essersi fatto da parte già nel 2004 per ordini provenienti dai vertici nazionali della coalizione di centro sinistra, che all\'epoca impose per la provincia un candidato in forze al partito Rifondazione Comunista.





Questo è un articolo pubblicato il 28-04-2009 alle 15:46 sul giornale del 28 aprile 2009 - 1286 letture

In questo articolo si parla di politica