Giovani per l\'unità della sinistra, potrebbe essere tardi

1' di lettura 06/05/2009 - A pochi giorni dal termine ultimo per la presentazione delle liste elettorali, i \"giovani per l\'unità della sinistra ascolana\", hanno  rivolto un accorato appello a Marco Regnicoli ed Emidio Catalucci, perché ritirino le loro candidature all\'arengo.

Inoltre hanno invitato i militanti ed i dirigenti del Partito Socialista, ad appoggiare anch\'essi la candidatura di Canzian.

La lettera aperta dei giovani ascolani, in larga parte studenti, simpatizzanti o militanti della sinistra diffusa nella società civile, nasce dall\'esigenza di una ritrovata unità tra le varie componenti alternative al PDL. \"Solo un programma di forte rinnovamento politico e culturale, capace di guardare ai problemi concreti di una gioventù sfiduciata da troppi anni di bassa politica, potrà dare un orizzonte di senso alle nuove generazioni- continua la lettera- . Solo una grande coalizione unitaria, che sappia raccogliersi attorno ai temi e agli orizzonti ideali della Sinistra, potrà perlomeno provare a realizzare questo sogno: una Ascoli democratica, di fermento e sviluppo\".

I firmatari dell\'appello, hanno inoltre ricordato i tre punti programmatici proposti ed accolti dalla coalizione che sostiene Cassian: riqualificazione delle periferie, la definizione di un polo di ricerca e di un distretto di lavoro ad esso collegato ed in fine, la creazione di un distretto culturale per una gestione dei fondi e delle politiche culturali concertata con gli artisti e con le associazioni del territorio. Salvo colpi di scena, per l\'invocata unità delle sinistre potrebbe essere però ormai troppo tardi. Il candidato della Sinistra Democratica Catalucci, ha fatto sapere di essere dispiaciuto per questi giovani con i quali si riannoderà il discorso dopo il voto, ma non è più tempo per fare passi indietro.





Questo è un articolo pubblicato il 06-05-2009 alle 16:49 sul giornale del 06 maggio 2009 - 1001 letture

In questo articolo si parla di attualità, Gianluca Trasatti