\'Un paese\': debutto narrativo dello scrittore ascolano Gianni Corti

un paese di Gianni Corti 2' di lettura 13/05/2009 - In libreria il primo romanzo del medico marchigiano Gianni Corti, pubblicato dalla casa editrice Lìbrati di Ascoli Piceno. Due storie che si incrociano, nella suggestiva scenografia della campagna marchigiana.

\"La Corolla sfrecciava veloce sulla A14. […] Dall\'autostrada ogni tanto intravedeva l\'Adriatico, che era una tavola chiara rinforzata qua e là dalle macchie sbiadite dei pescherecci che rientravano\".


Comincia così, con un\'evocativa immagine che rende subito protagonisti i colori della terra marchigiana, il primo romanzo di Gianni Corti, pseudonimo di Giovanni Corradetti. Due storie, due vite parallele: quella di Ugo, spezzata a vent\'anni e tutta da ricostruire, e quella di Maurizio che si consuma inesorabilmente. Un paese dell\'anima e dei ricordi, che diventa subito paese di tutti, custode di valori e sentimenti universali: un romanzo che vuole ridare voce a una cultura e a una comunità dell\'ultima metà del secolo scorso, che rischia di essere dimenticata.


Vengono in mente le parole di Cesare Pavese, ne \"La luna e i falò\": \"Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c\'è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti\". Per informazioni sulla distribuzione del libro o per acquistarlo online: http://www.librati.it.


Gianni Corti è lo pseudonimo di Giovanni Corradetti, 61 anni, nato a Castel Di Lama (AP). Dopo una laurea a Bologna, ha lavorato per 33 anni come medico-chirurgo a San Benedetto del Tronto, dove attualmente risiede con la moglie Giuliana, insegnante. Hanno due figli. Da quando è in pensione si dedica alla lettura, alla scrittura e al \"fare versi\", con l\'amore per la medicina sempre vivo. Si occupa del suo orto-giardino ed è impegnato nel volontariato e nell\'associazionismo.


Un paese è il suo primo romanzo ma nel cassetto c\'è già un\'altra idea… Lìbrati (fondata nel 1999 da Giorgio Pignotti) è la casa editrice della Libreria Rinascita di Ascoli Piceno. Il catalogo conta più di sessanta titoli e spazia nei diversi campi della letteratura: dai romanzi alla poesia, con una delle più importanti pubblicazioni di poesia in Italia: Smerilliana -, dai manuali sportivi ai saggi, passando anche per la fotografia, la storia e il fumetto. http://www.librati.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2009 alle 18:13 sul giornale del 13 maggio 2009 - 2338 letture

In questo articolo si parla di libri, cultura, ascoli piceno, Comune di Ascoli Piceno, un paese, gianni corto