Azienda Unica ospedali riuniti Ascoli e S. Benedetto: un\'ulteriore qualificazione della realtà ospedaliera

ospedale 1' di lettura 21/05/2009 - In data 18 maggio la Giunta Regionale ha deliberato la costituzione dell’Azienda Unica Ospedali Riuniti di Ascoli e San Benedetto.

I Direttori dei Dipartimenti ospedalieri della ZT 13 (Area Medica, Area Chirurgica, Materno-Infantile, Diagnostica per immagini e Radioterapia, Emergenza e accettazione, Patologia Clinica) giudicano con favore il provvedimento adottato che va nel senso di una ulteriore qualificazione della realtà ospedaliera marchigiana.



L’iniziativa si colloca nel progetto di rafforzamento dell’offerta sanitaria portato avanti dalla Regione con la costituzione dei due poli ospedalieri a nord e a sud delle Marche. I medici ritengono che dall’unione delle professionalità scaturiranno stimoli nuovi che sapranno tradursi in un ampliamento e in una sempre maggiore qualificazione delle prestazioni sanitarie. Confidano che la novità che si profila costituisca da parte dei futuri vertici aziendali occasione per procedere agli opportuni investimenti sia in tecnologie che in professionalità.



Il lavoro di integrazione che da anni viene portato avanti nei due ospedali costituirà patrimonio prezioso e faciliterà il raggiungimento degli obbiettivi ambiziosi che si intendono raggiungere.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2009 alle 16:29 sul giornale del 21 maggio 2009 - 1297 letture

In questo articolo si parla di attualità, ospedale, Zona Territoriale 13