Certificazione medica necessaria per il voto a domicilio

voto 2' di lettura 26/05/2009 - La normativa vigente prevede che gli elettori fisicamente impediti o non deambulanti possano votare previo rilascio di certificazione medica redatta da medici autorizzati: medici dell’U.O. di Medicina Legale o dei Distretti Sanitari di Ascoli Piceno, Offida e Amandola della ASUR – ZT 13.

La legge di riferimento riconosce quali persone fisicamente impedite i portatori delle seguenti minorazioni: ciechi, amputati delle mani, affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravità. A costoro è data facoltà di esercitare il diritto elettorale con l’aiuto di altro elettore. Si ricorda che non rientrano in tale diritto coloro che sono affetti da deterioramento mentale (malattie di Alzheimer, demenza in genere), gravi disturbi psichici, ecc.


Qualora sia riconosciuta l’impossibilità di deambulazione o di capacità gravemente ridotta di deambulazione l’elettore ha facoltà di richiedere la certificazione medica al fine di esercitare il diritto di voto in sedi esenti da barriere architettoniche. Si informa altresì che ai sensi della legge n. 46 del 7/05/2009, gli elettori affetti da “gravissime infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione, con prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato, nonché gli elettori che sono nelle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali” possono esprimere il voto presso la propria abitazione, previa richiesta da far pervenire al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali è iscritto, in un periodo compreso tra il quarantesimo e il ventesimo giorno antecedente la data della votazione.


Per eventuali chiarimenti in merito, le SS.VV. potranno fare riferimento all’U.O.C. Medicina Legale, diretta dal Dott. Pietro Alessandrini, al numero telefonico 0736 358027-358097 dal lunedì al venerdì dalle ore 11,30 alle ore 13,30. Si allega il prospetto riassuntivo relativo agli orari in cui, nelle diverse sedi, vengono effettuate le certificazioni mediche. Gli elettori residenti nei Comuni non indicati in tabella, potranno comunque recarsi in una delle sedi indicate nella tabella stessa.






Questo è un articolo pubblicato il 26-05-2009 alle 15:48 sul giornale del 26 maggio 2009 - 1199 letture

In questo articolo si parla di voto, asur 13





logoEV