Ladri in azione a Campo Parignano

1' di lettura 28/05/2009 - Al rientro in casa dopo una serata passata in un locale del centro, due coniugi ascolani residenti a Campo Parignano, hanno trovato la loro abitazione completamente a soqquadro.

Al rientro in casa dopo una serata passata in un locale del centro, due coniugi ascolani residenti a Campo Parignano, hanno trovato la loro abitazione completamente a soqquadro. I ladri, probabilmente supportati da un complice che seguiva i movimenti della coppia, hanno avuto tutto il tempo per mettere fuori uso l\'allarme e setacciare accuratamente la villa.

Trovata la cassaforte in una delle stanze da letto, sono riusciti a forzarla con l\'aiuto di una mola. Il bottino tra gioielli e contanti, si aggirerebbe sui 32 mila euro. Sempre nello stesso quartiere la sera precedente, l\'imprevisto rientro del proprietario tornato indietro per una dimenticanza, ha messo in fuga i malviventi avvertiti dal \"palo\"(è chi in complicità con gli autori del furto, sorveglia le vicinanze e avverte i compagni quando si avvicina qualcuno). Il sistema d\'allarme anche in questo caso era stato eluso.

Inoltre in città negli ultimi tempi, agisce impunemente la \"banda delle cantine\". Un \"sodalizio criminale\", dedito al furto e alla ricettazione di salumi in via di stagionatura e biciclette. L\'ultima vittima, un macellaio di borgo solestà, è stato depredato di ben 18 lonze e come se non bastasse, i malviventi hanno pensato bene di sottrarre anche un prosciutto e qualche salame dal fondaco adiacente.





Questo è un articolo pubblicato il 28-05-2009 alle 17:13 sul giornale del 28 maggio 2009 - 1168 letture

In questo articolo si parla di cronaca





logoEV
logoEV