Furti in città: Carabinieri e Digos fermano quattro giovani rumeni

carabinieri 1' di lettura 15/07/2009 - I Carabinieri di Ascoli Piceno, in collaborazione con la Digos, hanno fermato quattro giovani rumeni perchè ritenuti indiziati di associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione ed a furti aggravati.

Le indagini, avviate a seguito di un furto al bar Aurora di via Federici, hanno condotto i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ascoli Piceno, in collaborazione con il personale della Digos, al fermo di quattro giovani rumeni, dei quali tre domiciliati ad Ascoli. Il quarto membro della banda, ritenuta la responsabile di una serie di furti in città e provincia, è invece domiciliato a Gallarate (Va).


Il materiale rinvenuto nelle perquisizioni ai domiciliari dei rumeni è ora posto sotto sequestro mentre i quattro giovani sono stati arrestati. Inoltre, durante le operazioni e le indagini, i Carabinieri e la Digos hanno deferito in stato di libertà per ricettazione una quinta persona rumena, anch\'essa domiciliata ad Ascoli Picena.






Questo è un articolo pubblicato il 15-07-2009 alle 19:17 sul giornale del 15 luglio 2009 - 1255 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, ascoli piceno, furto, Sudani Alice Scarpini





logoEV