Pagliare del Tronto: mons. Montevecchi ha benedetto il testimone della staffetta Pagliare-Lourdes

mons. Montevecchi 2' di lettura 04/08/2009 - Mons. Silvano Montevecchi nel corso della Festa della Madonna Addolorata di Pagliare del Tronto, ha benedetto il testimone, le pergamene e le statuette della Staffetta Pagliare-Lourdes (7-14 agosto), organizzato dal Gruppo Podistico dell’Avis Spinetoli-Pagliare.

Ha esaltato il “grande spirito di sacrificio” che alla fine “ti rafforza dentro” mentre cammini verso una “meta spirituale” che da senso all’itinerario che si compie, il vescovo di Ascoli, mons. Silvano Montevecchi, che ieri ha benedetto le pergamene, il testimone e le statuine che accompagneranno la Staffetta della solidarietà e dell’amicizia Pagliare-Lourdes (7-14 agosto).



Tutti i membri (una cinquantina) della carovana protagonista dell’evento dell’estate, organizzato dal Gruppo Podistico dell’Avis Spinetoli-Pagliare, erano presenti con le loro magliette e cappellini, alla processione per la Festa della Madonna Addolorata di Pagliare: negli otto giorni di cammino gli atleti, che ogni giorno percorreranno un tratto di strada, si passeranno il testimone che contiene le due pergamene realizzate dal gruppo di “Artisti Pegaso”. Le statuine, oltre un centinaio, saranno invece consegnate a Lourdes a tutto al gruppo riunito della carovana e dei parenti e amici, che giungeranno il giorno dall’arrivo a Lourdes con un pullman.



“Provo una grandissima emozione – ha detto Ubaldo Sabbatini, presidente del Gruppo Podistico dell’Avis Spinetoli-Pagliare e coordinatore della staffetta – La benedizione del vescovo ha dato il via spirituale alla nostra Staffetta”. Almeno 500 persone erano presenti alla benedizione: la consegna del testimone è stata fatta dal sindaco di Spinetoli, Angelo Canala, a testimonianza del fatto che la Staffetta non è solo un’iniziativa “originale” ma l’espressione della fede, dei valori e della capacità di mettersi in gioco di un intero territorio. Il prossimo appuntamento è venerdì 7 agosto alle 7.30 alla sede dell’Avis di Pagliare, da dove partirà ufficialmente la Staffetta, 1600 chilometri a piedi fino al Lourdes, meta che si raggiungerà il 14 agosto. Lì atleti, accompagnatori e familiari si fermeranno un paio di giorni e faranno un itinerario spirituale: il ritorno a Pagliare è previsto per il 17 agosto.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-08-2009 alle 17:51 sul giornale del 04 agosto 2009 - 1659 letture

In questo articolo si parla di attualità, csv marche





logoEV