Fioritura algale a Porto D’Ascoli: nessun pericolo di balneazione

alghe marine 2' di lettura 14/08/2009 - A seguito dell’espandersi, nel pomeriggio di ieri, di una macchia di colorazione marrone nella zona a nord della foce del Tronto (nel tratto antistante Porto d’Ascoli) che ha suscitato comprensibile e naturale preoccupazione tra i bagnanti, l’assessore provinciale al Turismo, Bruno Gabrielli, ha prontamente sollecitato l’intervento dei tecnici dell’Arpam per i rilievi del caso.

Dall’analisi effettuata dal Dipartimento provinciale ARPAM di Ascoli Piceno risulta che la colorazione delle acque marine interessate è determinata esclusivamente da una fioritura “microalgale monospecifica” di “Raphidophyceae”ascrivibile alla specie “Fibrocapsa japonica”.


“Si tratta di un fenomeno che tinge le acque di una colorazione marrone e conferisce loro una consistenza oleosa – spiega il direttore del “Dipartimento provinciale di Ascoli Piceno” dell’ARPAM, dott. Angelo Goglia - ma che non è tossica per l\'uomo e pertanto non pregiudica la balneabilità delle acque e non comporta rischi igienico sanitari.


Da qualche anno durante il periodo estivo alcuni tratti della costa adriatica sono interessati da fioriture di quest\'alga, la cui presenza era stata peraltro segnalata nei giorni scorsi a sud della foce del Tronto – aggiunge il dott. Goglia - la fioritura si verifica in presenza di condizioni ambientali favorevoli quali mare calmo, alte temperature, irraggiamento, ed apporto di nutrienti.


In genere tale fenomeno è destinato a perdurare fino a quando una mareggiata determina il ricambio delle acque. Ma già questa mattina, la macchia algale si è in gran parte dissolta e il mare in quel tratto non presenta più la colorazione marrone”.


“La Provincia, da sempre, è in prima linea nella tutela, nella salvaguardia e nella promozione delle sue eccellenze naturali, paesaggistiche, monumentali e artistiche – ha evidenziato l’assessore provinciale al Turismo Bruno Gabrielli - un territorio rinomato, inoltre, per la sua spiccata vocazione turistica, per l’ospitalità e l’accoglienza della sua gente, per la sua speciale attenzione dedicata agli eventi sociali, culturali e sportivi che animano ogni centro della provincia.


A tale riguardo – ha aggiunto l’assessore Gabrielli – in vista delle prossime festività agostane, desidero rivolgere un sentito augurio di Buon Ferragosto a tutti i villeggianti, i turisti e l’intera comunità del Piceno affinché possano trascorrere giornate di riposo e serenità tra le bellezze del nostro territorio”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-08-2009 alle 16:10 sul giornale del 14 agosto 2009 - 1113 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno, alghe marine





logoEV