Confcommercio: Fiori, \'urge la nuova legge sul commercio\'

confcommercio 1' di lettura 25/09/2009 - La Confcommercio ricorda che da domenica 27 settembre ripartono le deroghe alle chiusure domenicali per gli esercizi commerciali dell’intero territorio del Comune di Ascoli Piceno, che potranno praticamente restare sempre aperti, fino a domenica 27 dicembre (esclusi Natale e Santo Stefano).

empre in concomitanza con domenica prossima cessa anche l’orario estivo delle stesse attività commerciali e cioè la possibilità di superare il limite di apertura delle 13 ore giornaliere. Pertanto, da lunedì 28 settembre, si dovrà rispettare tale limitazione riattivando dunque “l’orario invernale”. “Per le deroghe del 2010 – evidenzia il Direttore Confcommercio Giorgio Fiori – bisognerà attendere la nuova ordinanza che, secondo l’attuale normativa dovrà essere emanata dal Sindaco entro il prossimo mese di novembre, dopo aver consultato le categorie interessate”.

“Voglio augurarmi – aggiunge Fiori – che per novembre sia definitivamente emanata la nuova legge regionale sul commercio che dovrebbe prevedere, salvo stravolgimenti in Consiglio, una restrizione del numero complessivo dei giorni di deroga anche se poi, come è già troppo spesso successo, alcuni sindaci si ingegneranno per superare tali limitazioni, nella convinzione forse che il sempre aperto è bello, pur se non è certamente così”





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-09-2009 alle 17:42 sul giornale del 26 settembre 2009 - 1253 letture

In questo articolo si parla di attualità, confcommercio, Confcommercio di Ascoli





logoEV