SEI IN > VIVERE ASCOLI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Prosegue la campagna abbonamenti per la rassegna Rodi&Ridi

3' di lettura
1358

compagnia dei folli
Prosegue la campagna abbonamenti per la rassegna Rodi&Ridi in programma al PalaFolli di Ascoli Piceno da venerdì 20 novembre e che ci terrà compagnia con otto appuntamenti fino al 23 aprile 2010.
Giunta quest’anno alla IX edizione, la rassegna di teatro comico del PalaFolli si propone quest’anno di soccorrere lo sconsolato spettatore che in tempo di crisi chiede anche di ridere un po’. Gli ospiti di Rodi&Ridi affronteranno, a modo loro, il momento di difficoltà che tutti stanno attraversando raccontando e deridendo i vizi e le virtù degli italiani. Venerdì 20 novembre si comincia con Domenico Turchi e la comicità tutta abruzzese con la musicalità del suo linguaggio che rende credibile ogni personaggio presentato e le storie, comiche e bizzarre, con un soffio di malinconia. Venerdì 11 dicembre sarà la volta di Max Paiella, il musicista della popolare trasmissione di Radio 2 “Il ruggito del coniglio”, e la storia comico-musicale di un cantautore alle prese con i discografici. Conosciuto soprattutto per i personaggi di “Maga Paiella” e “Vinicius Du Marones”, Paiella ci farà rivivere i momenti più esilaranti delle sue avventure. Nel sua decennale carriera vanta collaborazioni di rilievo, con Renzo Arbore, Serena Dandini, Sabina Guzzanti e partecipazioni ai programmi televisivi comici più noti (da “Zelig” di Gino e Michele a “Bra-braccia rubate all’agricoltura” di Serena Dandini).

Dopo la pausa natalizia, si riprende venerdì 22 gennaio 2010 con Massimo Bagnato e il suo spettacolo non-sense. Ospite fisso di “Quelli che il calcio…” di Simona Ventura, Bagnato porta in scena tutto il suo repertorio di show demenziale in cui l’attore pare gestisca in maniera esclusiva lo svolgersi delle scene, mentre sarà il pubblico a dettarne tempi e modalità in un crescendo di improvvisazioni in cui l’attore non perderà la sua famosa flemma e l’illogicità dei suoi discorsi. Il 19 febbraio 2010 è il venerdì dedicato alla nuova comicità in cui l’arte del circo e del teatro di strada entrano in teatro per raccontare la moderna epopea di un ciarlatano disposto a vendere i propri prodotto in un mercato sempre più globale. Arricchito di musica dal vivo, lo spettacolo regalerà al pubblico momenti divertenti mostrando le peripezie (anche fisiche!) di un venditore sui generis che un po’ ci rappresenta tutti. Venerdì 26 febbraio sarà la volta del Ru-umorista Alberto Caiazza, capace di imitare qualsiasi rumore, il comico, fiorentino di nascita, riesce ad immedesimarsi con tutti i protagonisti di trasmissioni, alternandosi perfino nelle vesti di telespettatore, imitandone le eventuali reazioni alla visione dello spettacolo in onda. Il 26 marzo 2010 ospiti del PalaFolli saranno i Vinci & Sgrassi, gruppo comico-musicale del maceratese, portavoce storico della marchigianità più schietta, che rappresenta in musica, utilizzando spesso il dialetto, i vizi e le contraddizioni dei marchigiani in uno straordinario spaccato antropologico, cogliendo l’essenza caratteriale di un popolo retrivo, un po’ anarchico, prudente e apparentemente privo di slanci plateali.

Venerdì 9 aprile al PalaFolli sarà la volta dello spettacolo di punta della stagione Rodi&Ridi 2009/2010, Flavio Oreglio in “L’attesa”. Il comico catartico ci accompagnerà durante l’attesa di un funerale in un ragionamento tutto filosofico in cui il cadavere è la ragione e la razionalità. Oreglio è tra i comici più apprezzati del panorama italiano e si è fatto conoscere al grande pubblico per le innummerevoli apparizioni televisive in questi ultimi 10 anni. L’ultimo appuntamento della stagione comica è con Debora Mancini, l’attrice ascolana che negli ultimi anni si sta facendo apprezzare negli ambienti milanesi di Zelig. Torna al PalaFolli con un nuovo attesissimo spettacolo che porterà la firma di un nome noto dello spettacolo italiano, ma ancora top secret. Per informazioni su acquisto abbonamenti e biglietti è possibile telefonare allo 0736-352211 oppure consultare il sito www.palafolli.it


compagnia dei folli

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2009 alle 11:07 sul giornale del 17 novembre 2009 - 1358 letture