Ascoli: al via il mercato di campagna amica della Coldiretti

2' di lettura 30/11/2009 - Apre mercoledì, 2 dicembre, nel centro di Ascoli il Mercato di Campagna Amica, il mercato degli agricoltori promosso da Coldiretti per consentire ai cittadini di portare in tavola prodotti sani, di qualità, stagionali e al giusto prezzo.

La cerimonia di inaugurazione si svolgerà alle ore 16, mentre alle 17.30 si terrà un convegno con degustazione finale di vino cotto e castagne. Ai consumatori ascolani gli imprenditori agricoli presenti proporranno un’ampia serie di prodotti, tutti rigorosamente “made in Piceno”, dalla frutta e verdura ai salumi, dal formaggio al vino, dall’olio alle castagne, dalle confetture fino agli abeti natalizi. In questa prima fase il Mercato di Campagna Amica sarà aperto dal 2 al 5 dicembre nella Loggia dei Mercati di Piazza del Popolo, mentre da gennaio si trasferirà stabilmente in una struttura coperta che Coldiretti sta al momento individuando assieme al Comune di Ascoli Piceno. “Vogliamo utilizzare questi quattro giorni per spiegare agli ascolani la filosofia della nostra iniziativa che punta non solo a frenare le speculazioni ma anche a proporre nuovi modelli di consumo, basati sulla stagionalità e sul legame col territorio – spiega il presidente di Coldiretti Ascoli Fermo, Paolo Mazzoni -. Il mercato rientra nel nostro progetto per una filiera agricola tutta italiana, che mira a creare la più estesa rete commerciale attraverso Consorzi Agrari, cooperative, farmers market, agriturismi e imprese agricole per offrire prodotti alimentari al cento per cento italiani firmati dagli agricoltori al giusto prezzo”. Anche il Mercato di Campagna Amica Ascoli praticherà il trenta per cento in meno rispetto ai prezzi indicati dal servizio del Ministero Sms-consumatori per la stessa tipologia di prodotto. Dopo l’inaugurazione del Mercato, alle ore 17.30 si svolgerà a Palazzo dei Capitani, nella sala dei Savi, un incontro dal titolo “Non è più tempo di andar per vini e castagne”.

L’obiettivo è fare il punto della situazione sul mercato del vino e sulle produzioni dei boschi piceni. Si apre con i saluti di Guido Castelli, sindaco di Ascoli Piceno, e di Paolo Mazzoni, presidente Coldiretti Ascoli Fermo. Seguiranno gli interventi di Giuseppe Mariani, assessore Agricoltura della Provincia di Ascoli Piceno, e di Pietro Sandali, responsabile Economico della Confederazione Coldiretti. Le conclusioni saranno affidate a Giannalberto Luzi, presidente di Coldiretti Marche. Al termine del convegno si svolgerà una degustazione di vino cotto e castagne. I sette produttori che costituiranno la prima ossatura del Mercato di Campagna Amica sono l’agriturismo Il Castagneto (Ascoli Piceno), Razzetti e Marcozzi (Colli del Tronto), Cartofaro Agribiologica (Ascoli Piceno), Rapini e Martoni (Castel di Lama), I Sapori dei Monti (Massignano), Ferri Enrico (Castel di Lama), Troli Giuseppe (Acquasanta Terme), Terra di Mezzo (Montedinove).





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2009 alle 16:11 sul giornale del 01 dicembre 2009 - 1224 letture

In questo articolo si parla di agricoltura, ascoli piceno, coldiretti





logoEV
logoEV