Teramo: arrestati due giovani di Monteprandone con un chilo e 800 grammi di cocaina

droga 1' di lettura 03/12/2009 - Scoperti con un chilo e 800 grammi di cocaina, due giovani di Monteprandone (Ascoli Piceno) sono stati tratti in arresto dai Carabinieri del reparto operativo del comando provinciale di Teramo.

Marsel Lazari, albanese di 23 anni, disoccupato ma con regolare permesso di soggiorno, e Michaela Anca Suliman, romena di 21 anni, entrambi residenti a Monteprandone, sono ora rinchiusi in carcere in attesa del processo per direttissima.

L\'uomo, che si trova nel carecere ascolano di Marino del Tronto, e la donna, condotta nel carcere teramano di Castrogno, sono stati trovati in possesso di un chilo e 800 grammi di cocaina dai Carabinieri durante un\'indagine, avviata da tempo, sul traffico di stupefacenti nella Val Vibrata.

Nella successiva perquisizione domiciliare, i militari hanno anche rinvenuto un bilancino di precisione, nove cellulari, oltre 3 mila euro in contanti ed ulteriori involucri contenenti complessivamente 1850 grammi di droga. Il materiale è stato posto a sequestro.





Questo è un articolo pubblicato il 03-12-2009 alle 20:05 sul giornale del 04 dicembre 2009 - 1918 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresti, droga, carabinieri, giovani, monteprandone, cocaina, Sudani Alice Scarpini





logoEV