Consorzio Universitario Piceno e protocollo d\'intesa

l\'Assemblea Sociale 2' di lettura 10/12/2009 - In occasione dell’assemblea del Consorzio Universitario Piceno, convocata dal sindaco Guido Castelli per martedì prossimo, 15 dicembre, si prenderà in esame anche il recente protocollo d’intesa tra Miur, Università di Camerino, Università di Macerata e Provincia di Macerata.

Ieri il primo cittadino ascolano, in previsione della riunione di martedì 15 dicembre e dopo aver incontrato il Presidente del CUP, De Santis, si è confrontato sull’argomento proprio con il Presidente della Provincia di Macerata, Franco Capponi, artefice e promotore dell’iniziativa.


“Si è trattato – ha commentato il sindaco Castelli - di un incontro molto positivo e ho apprezzato il dinamismo con cui Franco Capponi ha affrontato il problema della prossima riforma dell’Ordinamento universitario che la Gelmini si appresta a varare. Al di là di un giudizio più articolato che sarà proprio l’assemblea di martedì a fornire, posso dire che per Ascoli e il territorio piceno ogni processo teso a sollecitare l’evoluzione del sistema istituzionale degli atenei marchigiani rappresenta un’opportunità da valutare con estrema attenzione.


L’esigenza fondamentale per il territorio ascolano – ha proseguito il sindaco di Ascoli - è il concetto di “pari dignità” con gli altri player della vicenda universitaria. Sono anni che la comunità ascolana contribuisce con patrimonio e denaro all’arricchimento dell’offerta formativa superiore della nostra regione. Di fronte a questa evidenza e considerate le linee evolutive che il MIUR vuole dare all’Università italiana, il fatto di non disporre di un blasone accademico conseguito nel Medio Evo non deve e non può più costituire una penalizzazione. Di questo ho parlato con Capponi facendo riferimento anche a quelle collaborazioni molto positive che, pure, il territorio ascolano ha sviluppato con l’Università Politecnica delle Marche (scienze infermieristiche ad Ascoli e il Master di Economia a San Benedetto). Realtà importanti ed estremamente vive che è intenzione di tutti continuare a valorizzare al di la delle evoluzioni connesse all’attuazione del protocollo d’intesa siglato dalle due università maceratesi.”








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2009 alle 16:55 sul giornale del 11 dicembre 2009 - 1049 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, Comune di Ascoli Piceno, l\'assemblea sociale