Al Boccaccio, ricomincia il cabaret

teatro 2' di lettura 04/01/2010 - Dopo le due settimane di pausa natalizia, giovedì 7 gennaio riprende al Boccaccio Life di Ascoli Piceno la rassegna di cabaret denominata \"Sorrisi nei cuori\": ad inaugurare il nuovo anno sarà un pezzo da novanta della comicità italiana, ossia Rocco Barbaro.

Nato a Torino da genitori reggini, Rocco Barbaro è un brillante autore ed interprete che racconta in tono ironico la sua esperienza di emigrante alle prese con la stressante realtà milanese. Il suo è sicuramente un cabaret acuto con risvolti satirici, molto coinvolgente, che parla di storie vere con una comicità che, nel compromesso dell\'integrazione, abbraccia tutti i teoremi possibili. La sua è la storia di un tizio il quale, a causa di una forte somiglianza con Michele Placido è \"costretto\" a fare l\'attore famoso.


Ma, come nei cartoni animati, il suo destino non è quello del divo televisivo o cinematografico, bensì quello della controfigura, mestiere pericolosissimo e assai poco gratificante dal punto di vista della notorietà. Ma Barbaro non si demoralizza e cade in adorazione della Milano \"da bere\", tanto da dedicarle una esilarante ode. Questo innamoramento non ostacola, anzi fomenta, un umorismo gentile e sottile che ricorda quello di altri attori dell\'area milanese che hanno fatto scuola, come Dario Fo e Paolo Rossi, comici della parola più che del gesto e della mimica, che ricavano il loro successo dall\'interpretazione, in stili diversi, di ciò che avviene nella società.


Proprio come il \"meridionale pentito\" Rocco Barbaro. Lanciato dal \"Pippo Chennedi Show\", Barbaro ha in seguito preso parte a \"Zelig - Facciamo cabaret\", \"Maurizio Costanzo Show\", \"Rido\", \"Super Convenscion 2001\", \"Convenscion a colori\" e \"Colorado Cafè\".


Come ogni primo giovedì del mese, prima della scorpacciata di risate con il grande Rocco Barbaro, si può partecipare all\'inaugurazione - ore 19:30 - della mostra fotografica \"Jazz in bianco-nero\" dell\'artista sambenedettese Bruno Spurio, inserita nell\'ambito dell\'iniziativa \"Fra(m)menti - Obiettivo Fotografia\".

Informazioni: Giovedì 7 gennaio 2010 Inizio spettacolo: ore 22,30 E\' consigliata la prenotazione e la massima puntualità





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-01-2010 alle 18:59 sul giornale del 05 gennaio 2010 - 1170 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, Boccaccio life





logoEV