Ultimati i lavori di reingegnerizzazione della unità di terapia intensiva coronarica

ospedale 1' di lettura 12/02/2010 - Sono stati ultimati i lavori di reingegnerizzazione della Unità di Terapia Intensiva Coronarica (UTIC) dell’Ospedale “Mazzoni” di Ascoli Piceno e pertanto da oggi il servizio torna nella sua sede originale.

I lavori hanno permesso la realizzazione di una struttura all’avanguardia per l’assistenza e la cura dei pazienti affetti da grave patologia coronarica integrandosi con il Servizio di Emodinamica che, come già noto, dal 1 Settembre u.s. esegue l’Angioplastica Primaria 24 ore/24 presidio fondamentale per la gestione ottimale dalle Sindromi Coronariche Acute.



La nuova Unità di Terapia Intensiva Coronarica prevede la presenza di sette letti monitorizzati di cui uno atterezzato per la gestione del paziente critico in trattamento contropulsatore aortico, ventilatilazione meccanica assistita, emodialisi o ultrafiltrazione, ecc.



Tutto ciò è stato possibile grazie all’adeguamento ed aggiornamento delle apparecchiature elettromedicali e dell’intera strumentazione elettronica e per la monitorizzazione dei pazienti il tutto in un ambiente che risulta essere da punto di vista architettonico molto accogliente, efficiente e funzionale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2010 alle 18:10 sul giornale del 13 febbraio 2010 - 1428 letture

In questo articolo si parla di attualità, ospedale, ascoli, Zona Territoriale 13





logoEV