Al Boccaccio, in scena 'Senza trucco e senza parrucco'

teatro 1' di lettura 05/04/2010 - Ancora una serata all'insegna del divertimento al Boccaccio Life di Ascoli Piceno: per la rassegna di cabaret "Sorrisi nei cuori" è in arrivo da Roma, giovedì 8 aprile, "senza trucco e senza parrucco" il mitico Oscar Biglia.

Partendo dalla sua condizione di calvo, che affronta con cinica autoironia, Oscar Biglia nel suo spettacolo si avventura nelle contraddizioni di una società sempre meno a misura d'uomo, non mancando un salto nella satira, sia di costume che politica (quest'ultima rigorosamente senza bandiera di parte). Gag, poesie ironiche e qualche canzone completano l'opera, sempre tenuta ad un ritmo incalzante che non dà spazio alla noia ne alle volgarità.


Oscar Biglia ha iniziato la sua carriera come chitarrista classico, ama i fumetti e per vivere ha fatto anche il vignettista (al quotidiano "Paese Sera"). Il suo essere capitolino è un marchio di fabbrica, la sua schiettezza verbale è la sua forza. La dissacrazione è invece il suo punto di partenza. Ha preso parte a trasmissioni televisive come "Scherzi a parte", "Seven Show" e "Comic Match".


Prima della serata di cabaret con Oscar Biglia ci sarà l'inaugurazione - ore 19:30 - della mostra fotografica "Occhi: meravigliose finestre dell'anima" dell'artista ascolano Attilio Luzi, inserita nell'ambito dell'iniziativa "Fra(m)menti - Obiettivo Fotografia" con buffet offerto dalla direzione del locale e degustazione dei vini della Cantina Saladini Pilastri di Spinetoli.



INFORMAZIONI:
GIOVEDI 8 APRILE 2010
Inizio spettacolo: ore 22,30
E' consigliata la prenotazione e la massima puntualità






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2010 alle 17:12 sul giornale del 06 aprile 2010 - 968 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, ascoli piceno, Boccaccio life





logoEV
logoEV