Il Coro della cattedrale di Treviri in scena in Cattedrale

spartito 1' di lettura 11/05/2010 - Il Coro della cattedrale di Treviri è di scena giovedì 13 maggio, alle ore 21.00, presso la cattedrale di Ascoli per un concerto che spazia dai canti gregoriani, alla musica delle epoche del Rinascimento, Barocco, Romanticismo e Moderna.

Il Coro della cattedrale più antica della Germania (la tradizione vuole che sia stata edificata sopra l’abitazione di Elena, la madre di Costantino il Grande, che la donò al vescovo Agazio di Treviri perché vi costruisse una chiesa) accompagna le celebrazioni liturgiche nelle domeniche e nelle feste. Diretto (dall’ottobre del 2000) da Stephan Rommelspacher, che si è formato musicalmente sotto la guida del Maestro Georg Ratzinger, il Coro tedesco è conosciuto, a livello internazionale, per aver vinto diversi concorsi.

Il gemellaggio che lega Ascoli a Treviri ha visto diverse esibizioni del gruppo tedesco nella nostra città, l’ultima pochi anni fa con i giovani cantori diretti da Thomas Kiefer che ritroviamo al pianoforte/organo nel gruppo che si esibirà giovedì 13 maggio. Con Kiefer, anche Lorenz Rommelspacher all’oboe e Vinzenz Haab, baritono. Il programma comprende. “Viri Galilaei” introito della festa dell’Ascensione, Adoramus te, Jesu Christe, Missa ecce quam bonum, Regina Coeli laetare, piccolo concerto religioso “Ich liege und schlafe” per voce solista e basso continuo SWV 310, Fantasie II per oboe sola, Dextera Domini, Ubi caritas et amor, Panis angelicus per voce solista, coro e organo, “Pan” di: sei metamorfosi dopo Ovid per oboe sola, Be still, my soul, Salmo 150, A song of battle (salmo 124) per voce solista e organo, Nunc dimittis op.81/2 per voce solista, coro e organo ed infine Song of Mary (magnificat).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2010 alle 19:49 sul giornale del 12 maggio 2010 - 822 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, ascoli piceno, Comune di Ascoli Piceno, spartito





logoEV
logoEV