Vertice in Provincia per l’Ascoli-Mare

2' di lettura 11/05/2010 - Da sabato prossimo, e per almeno tre sabati consecutivi, si provvederà ad eseguire i lavori di pulizia delle piazzole di sosta della superstrada Ascoli-Mare.

E’ questo il risultato concreto del vertice sulle problematiche dell’importante arteria viaria, presieduto dal vice Presidente della Provincia Pasqualino Piunti, che si è svolto martedì a Palazzo San Filippo, su impulso del Prefetto. Al tavolo, coordinato dall’Amministrazione Provinciale, che si è occupato non solo di pulizia, ma anche di altre importanti tematiche inerenti il raccordo autostradale, erano presenti l’Assessore provinciale alla Viabilità Pasquale Allevi, il presidente del Consiglio Provinciale Armando Falcioni in qualità di vice Sindaco di Maltignano, Marco Tomassini della Prefettura, il vice sindaco di San Benedetto del Tronto Antimo Di Francesco, il comandante della PolStrada Quinto Amadio, i sindaci di Monsampolo Nazzareno Tacconi, di Colli del Tronto Tommaso Cavezzi e di Ancarano Pietrangelo Panichi, gli assessori all’Ambiente del Comune di Spinetoli Luigi Silvestri e alla Viabilità del Comune di Monteprandone Marino Lattanzi.

Erano anche presenti il direttore generale di Piceno Ambiente Leonardo Collina, il dirigente tecnico dell’Anas Nicola Picariello, il responsabile di Ascoli Servizi Comunali Luigino Censori e i dirigenti della Provincia Giuseppe Serafini (Ambiente e Trasporti), Paolo Tartaglini (Viabilità) , oltre a tecnici e funzionari di Comuni ed Enti interessati. Il servizio di pulizia verrà espletato nella fascia oraria dalle 6 alle 12 dai mezzi della Piceno Ambiente con il supporto di veicoli dell’Anas che segnaleranno i lavori e la vigilanza della Polizia Stradale. Nella riunione è emersa anche la volontà comune di sottoscrivere un protocollo d’intesa per affrontare questa ed altre problematiche.

“Sono soddisfatto dall’esito della riunione, fortemente voluta dal Prefetto dott. Minunni, dal comandante Amadio e dal presidente della Provincia Piero Celani che hanno preso a cuore la vicenda per dare immediata soluzione ad una problematica giustamente sollevata da tanti cittadini, automobilisti e dai vari Enti preposti alla manutenzione e alla sicurezza dell’importante tratto viario – ha dichiarato il vice Presidente Piunti – come Provincia siamo sempre pronti a favorire, in un’ottica di coordinamento di area vasta, la realizzazione delle più ampie sinergie per rispondere in maniera celere alle esigenze del territorio. L’esame di questo problema contingente è stato lo spunto per valutare insieme anche altre questioni riguardanti la rete stradale ed individuare possibili progettualità e linee di intervento”. “E’intenzione dei Comuni – ha spiegato il vice sindaco di San Benedetto Di Francesco – promuovere delle campagne di sensibilizzazione sul rispetto dell’ambiente affinché questi problemi ed emergenze non sorgano più”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2010 alle 19:46 sul giornale del 12 maggio 2010 - 930 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno





logoEV
logoEV