Presentato il convegno sul ruolo della Difesa Civica e i risultati del progetto con le scuole

Maria Capponi Croci e Armando Falcioni 2' di lettura 22/05/2010 - I nomi dei candidati a Difensore Civico provinciale Presidenza del Consiglio Provinciale e Difensore Civico insieme per avvicinare i cittadini all’Istituzione Provincia e promuovere sul territorio, a partire dalle scuole, i principi della Costituzione e la consapevolezza dei propri diritti.

E’ stato questo il filo conduttore del progetto avviato lo scorso novembre ed i cui risultati finali sono stati illustrati stamani dal Presidente del Consiglio Provinciale Armando Falcioni e dal Difensore Civico provinciale avv. Maria Capponi Croci. “Abbiamo coinvolto le scuole elementari e medie di tutta la provincia – ha spiegato il Presidente Falcioni - perché riteniamo che i ragazzi siano quelle più sensibili a cogliere certi messaggi: la risposta è stata massiccia ed entusiasta. Ben 563 allievi, accompagnati dai loro insegnati, hanno infatti visitato in questi mesi la sala consiliare dove ho parlato del ruolo e funzioni della Provincia”.

“Riguardo al progetto per le scuole elementari “Il Difensore Civico racconta la Costituzione” sono state 15 le scuole partecipanti e 52 le classi dove ho svolto lezioni - ha evidenziato l’avv. Capponi - sono stati invece 17 gli istituti e 65 le classi che hanno aderito all’iniziativa per le medie “ Il Difensore Civico va a scuola. Ovunque ho riscontrato interesse e grande partecipazione”. E’ stato anche annunciato il convegno che si svolgerà martedì 25 maggio, con inizio alle 15.30, nella sala del consiglio provinciale, a conclusione del mandato del Difensore Civico provinciale iniziato nel dicembre del 2008.

Stefano Villamena, docente di Diritto Amministrativo all’Università di Macerata, l’avv. Alessandro Licheni, Difensore Civico della Provincia di Roma e l’avv. Samuele Animali, Difensore Civico della Regione Marche, illustreranno la nuova figura del Difensore Civico territoriale che avrà competenze amplissime non essendo più previsto il Difensore Civico comunale. Inoltre, con la riforma Brunetta che prevede valutazioni dei cittadini sull’attività della Pubblica Amministrazione, si rafforzerà ulteriormente il ruolo di questo organismo chiamato a mediare, osservare e ridurre il contenzioso. Il Presidente Falcioni ha, infine, reso noto i nomi dei candidati ammessi alla procedura per l’elezione del nuovo Difensore Civico provinciale (in possesso dei requisiti richiesti tra cui età superiore a 45 anni, laurea in giurisprudenza, competenza ed esperienza giuridico-amministrativa, nessuna condanna penale e assenza di situazioni di incompatibilità) che sono: Antonio Maurizi, Cinzia Capriotti, Maria Capponi, Giorgio Fiori, Fabrizia Sgattoni, Antonella Franca Rozzi, Donatella Forlini, Giuseppe Senesi, Pietro Simonetti, Carlo Grilli, Emidio Speranza, Annagrazia Di Nicola, Antonio Tomaselli, Olga Anastasi, Alessandra Morganti e Patrizia Di Pasquale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2010 alle 17:33 sul giornale del 24 maggio 2010 - 1239 letture

In questo articolo si parla di difensore civico, attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno





logoEV
logoEV